Doppio impegno in Veneto per la Polisportiva Universitaria Messina

La Polisportiva Universitaria Messina si è classificata al 2° posto

Trasferta in Veneto per la Polisportiva Universitaria Messina che nel campionato indoor di serie A2 è attesa dalla doppia sfida con Superba Genova e Cus Pisa. Due gare diametralmente opposte per indice di difficoltà per il team del presidente D’Agostino. Se il match con la formazione ligure (3 punti in classifica come quella peloritana) può essere definito una sorta di spareggio con in palio punti pesanti in chiave salvezza, si presenta ben più proibitivo il confronto con  un Cus Pisa vero mattatore del primo concentramento disputato a dicembre. La formazione di mister Antonio Spignolo potrà contare sul ritorno in squadra di Ottavio Murè che darà sicuramente più consistenza nella zona centrale, ma anche dalla convocazione di Marco De Domenico che tra i pali si giocherà il posto con Alessandro Anselmi grande protagonista nel primo turno. Prima convocazione anche per Emanuele De Gregorio che sostituirà Giorgio Montes, rimasto in Sicilia.

Polisportiva Universitaria

Squadra messinese in azione

Torniamo in Veneto con tre punti importanti in classifica frutto della bella vittoria contro la Moncalvese ma non possiamo permetterci di snobbare un turno fondamentale per il nostro futuro in chiave salvezza – a parlare è il tecnico Antonio Spignolodomenica dovremo giocare con grandissima attenzione e voglia di vincere. Probabilmente sarà la gara contro il Superba quella decisiva per mettere una seria ipoteca sulla salvezza, abbiano bisogno di questi tre punti, per arrivare col morale alle stelle alla sfida contro il Cus Pisa. Anche se poi tutto si deciderà proprio a Pisa nel terzo e ultimo concentramento”. Questi infine i nominativi dei convocati: Anselmi, D’Andrea, Italia, Murè, Siracusa, Spignolo, Blandini, Mirone, De Gregorio, De Domenico. Allenatore Antonio Spignolo

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva