Playoff: il Taranto cede al Vicenza, Benevento pari. Colpo esterno della Casertana

Ferrari del Vicenza in gol a Taranto

Salta il fattore campo (quattro vittorie esterne su cinque) nelle gare d’andata del primo turno della fase nazionale dei playoff di Serie C. Finisce 1-1 al “Nereo Rocco” fra Triestina e Benevento. Redan al 25′ per il vantaggio alabardato, replica con un gran gol Lanini al 76′. Nel finale rete annullata a Pinato (che viene espulso per proteste), a causa di un precedente fallo commesso da Bolsius. La squadra di Auteri torna comunque a casa con un risultato prezioso in vista del ritorno al “Vigorito”.

La gioia della Casertana

Il Taranto cede 0-1 al Vicenza allo “Iacovone” (11.000 spettatori) e vede complicarsi i suoi piani. Capuano è costretto ad incassare la prima sconfitta casalinga del 2024, capitolando al 10′ per il colpo di testa del “Loco” Ferrari su assist di Ronaldo. Vannucchi tiene a galla i pugliesi, mentre l’occasione più grossa per i padroni di casa capita sui piedi di De Marchi all’88’, salva Confente. Esultano i biancorossi di Vecchi.

Il Catania espugna il campo dell’Atalanta Under 23 passando di misura. Lo 0-1 degli uomini di Zeoli è firmato all’84’ da Bouah che sul cross di Tello anticipa di testa Vismara in uscita e deposita in rete. Gli etnei non vincevano in trasferta dallo scorso dicembre.

Una fase di Atalanta Under 23-Catania

Corsara pure la Casertana che stende la Juventus Next Gen. Decisiva al 93′ la prodezza di Curcio per lo 0-1, gol che arriva su traversone di Calapai dalla destra e bordata dell’attaccante, che controlla e calcia, a trafiggere Daffara per la gioia dei 230 sostenitori campani. I bianconeri colpiscono una traversa con Muhamerovic negli istanti conclusivi del match. La Carrarese, infine, si impone per 2-0 al “Curi” di Perugia con un gol per tempo, ipotecando il passaggio del turno: reti al 3′ di Zanon e al 50′ di Di Gennaro. Sabato 18 maggio si giocheranno le sfide di ritorno.

Autori

+ posts