Plansaround, nasce sull’asse Messina-Catania l’app che permette di socializzare

PlansaroundPlansaround nasce per favorire le opportunità di socializzazione

Quattro giovani siciliani hanno creato l’app “Plansaround”, che consente di abbattere i muri creati dai social network. Ad ideare il progetto sono: Roberto Rubuano, 30 anni, messinese (co-fondatore e CEO), Luigi Rubuano, 26 anni, messinese (co-fondatore e responsabile marketing), Giovanni Mirabella, 24 anni, catanese (co-fondatore e programmatore) e Riccardo Raciti, 29 anni, catanese (co-fondatore e programmatore).

Plansaround

La nuova app “Plansaround”

“Il principale obiettivo di Plansaround – spiega Roberto Rubuano – è quello di aiutare le persone a svolgere attività in modo semplice, non limitandosi solo alla cerchia di amici e conoscenti, incentivando la socialità e le relazioni interpersonali reali tra persone, considerato che viviamo in una generazione in cui l’utilizzo dei social media è sempre più elevato”. Oltre che condividere informazioni e contenuti, i social media sono diventati molto popolari perché permettono alle persone di utilizzare il web per stabilire relazioni di tipo personale o lavorativo. Si dice che i social media servano a supplire alla carenza di socialità dell’era moderna e post-industriale.

Plansaround

Roberto Rubuano è tra gli ideatori del progetto

Ma davvero è possibile definire “socialità” un’interazione e un approccio tra due individui in modo totalmente virtuale? La “convivenza sociale” dovrebbe essere fatta di interazioni sociali naturali. Bisognerebbe tornare al confronto verbale, al comunicare tramite le parole, gli sguardi, e cercare di evitare il confronto con altri individui soltanto dietro uno schermo di un computer o di uno smartphone. Ma se una persona ha voglia di organizzare un’attività in compagnia di altre persone utilizzando qualche popolare social media, come può organizzarla senza prima conoscere questi individui? Da questi presupposti i quattro giovani fondatori della nuova piattaforma social hanno deciso di realizzare questa nuova startup accessibile sia dal sito ufficiale www.plansaround.com, che tramite app, scaricabile dal Google Play Store (Android) o dall’Apple Store (iOS).

Spiega Roberto Rubuano: “Puntiamo a promuovere il ritorno alle interazioni sociali classiche e la conoscenza di nuove persone senza l’uso di messaggistica istantanea, promuovendo così il ‘faccia a faccia’ a discapito di una conoscenza dietro uno schermo, che purtroppo è sempre più frequente. La nostra piattaforma permette agli iscritti di organizzare attività in tutto il mondo, senza aver bisogno di conoscere personalmente i partecipanti alle attività e senza bisogno di passare ore davanti la tastiera o lo schermo del proprio telefono. Il sito internet e l’app sono stati interamente ideati e realizzati da noi. Il nostro piano di sviluppo mira ad essere su scala mondiale, ma per via dell’attaccamento alla nostra terra abbiamo deciso di partire proprio dalle nostre città natali, Messina e Catania”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti