Piva conferma i contatti con il Messina: “Cerchiamo l’accordo. Ho altre offerte”

Tra i tanti nomi affiancati al Messina per il completamento della difesa c’è anche quello di Simone Piva, esterno sinistro con vastissima militanza tra i professionisti: 200 presenze tra C1 e C2 con tre apparizioni in B a Trieste da inizio carriera. Tra le esperienze più significative quelle a Salerno e con Giulianova, Gela e Valle del Giovenco, tutte formazioni nelle quali ha militato per un biennio.

Simone Piva in azione con la maglia rossoverde della Ternana

Simone Piva in azione con la maglia rossoverde della Ternana

Il 30enne romano conferma i contatti con il sodalizio peloritano: “Il mio procuratore, Michelangelo Minieri, si è sentito con il direttore sportivo Fabrizio Ferrigno, che ha manifestato l’interessamento del club siciliano. È prematuro esprimersi sulla positiva conclusione o meno della trattativa, dal momento che non abbiamo ancora l’accordo e ho anche altre offerte sul tavolo. A Messina ritroverei il mio compagno di reparto Silvestri, che era mio compagno a Salerno”.

In estate, dopo un biennio molto positivo in granata, la sua strada e quella della Salernitana si sono separate: “Sono stati due anni molto positivi. Nel primo abbiamo vinto il campionato di Seconda Divisione e la Supercoppa, nel secondo la Coppa Italia, mentre nei play-off siamo stati eliminati dal Frosinone. È stato un biennio positivo ma adesso dopo il nuovo cambio di allenatore la rosa è stata sensibilmente rinnovata”.

Ancora il 30enne difensore romano in azione con la seconda maglia della Salernitana

Ancora il 30enne difensore romano in azione con la seconda maglia della Salernitana

Piva rappresenterebbe il sostituto ideale di Esposito, costretto a chiudere anzitempo la sua avventura in riva allo Stretto: “Con Perrone, due anni fa, sono stato stabilmente il quinto di centrocampo in un 3-5-2. L’anno scorso, in una difesa a quattro, ero invece il terzino sinistro. Ma in carriera ho anche giocato a sinistra in una difesa a tre”.

Il prossimo campionato di Lega Pro promette scintille e Piva spera di essere ancora protagonista: “Ci attende un torneo molto competitivo ed il girone C è il più difficile, sia dal punto di vista ambientale che tecnico. Ai nastri di partenza vi sono tante piazze blasonate. Sarà un campionato tutto da vivere”.

Commenta su Facebook

commenti