Pinto: “Reazione confusa. Per la svolta serve ritrovare il carattere”

Giovanni Pinto

Non usa giri di parole Giovanni Pinto per commentare la prestazione del Monopoli a Messina. Una sconfitta determinata dal gol di Anastasi: “Dovevamo fare di più. Siamo partiti abbastanza bene, però non siamo stati molto incisivi nelle occasioni avute e dopo aver incassato il gol la nostra reazione è stata piuttosto confusionaria. L’incomprensione sulla rete di Anastasi? In questo momento ci condannano le piccole cose. C’è stato un malinteso in difesa che abbiamo pagato caro, perdendo la partita 1-0”.

Milinkovic tra due avversari

Dopo un inizio di stagione convincente il calo dei biancoverdi sembra non conoscere fine. I tre punti mancano addirittura da dicembre: “La svolta dobbiamo darla noi stessi, ritrovando il carattere ed essendo più incisivi per cercare di portare i risultati a casa, non possiamo aspettare che siano le altre ad avere dei passi falsi. Dobbiamo guardare avanti”.

In coda tanti successi pesanti in questo turno: “Catanzaro e Reggina hanno ottenuto vittorie importanti, lo stesso Melfi ha vinto a Catania. Il campionato è lungo, tutte se le giocano, nessuna è inferiore alle altre e ciò deve essere da esempio per noi che dobbiamo ripartire immediatamente a cominciare dalla gara con il Foggia”. 

Commenta su Facebook

commenti