Per l’Akademia capolista il derby con Santa Teresa. Fabbo: “Vogliamo vincerlo”

Ludovica FabboLudovica Fabbo vincitrice del Trofeo delle regioni 2018

Punti pesanti e tanto entusiasmo. Dopo la trasferta vittoriosa ad Arzano, la Sanitaria Sicom Akademia Sant’Anna si è rimessa al lavoro con una rinnovata consapevolezza del proprio valore. Una partita certamente tra le meno agevoli che, però la squadra di Fabrizio Costantino ha saputo giocare al meglio: lottando nei momenti di difficoltà, reagendo alla grande anche quando si trovava sotto e gestendo con autorità le fasi di vantaggio. Una delle protagoniste del match è stata Ludovica Fabbo, al suo esordio in campionato proprio contro l’Arzano.

Akademia Sant'Anna

La palleggiatrice dell’Akademia Ludovica Fabbo

La giovanissima palleggiatrice è stata la mossa di mister Nino Gagliardi per scombinare i piani delle avversarie e dare anche una scossa alle sue e, a giudicare dall’ottima prestazione della romana, è stata propria una mossa azzeccata: È stata una partita abbastanza impegnativa – questa l’analisi della Fabbo –. Come dimostrano anche i diversi parziali che ci hanno visto quasi sempre terminare i set ai vantaggi. Loro sono state molto brave: ci hanno messo in difficoltà in molti frangenti della gara. Dal canto nostro nelle fasi finali siamo state più incisive, riuscendo a fare quei due punti in più che ci hanno portato poi a vincere. Probabilmente siamo state più aggressive in alcuni momenti e questo ci ha aiutato. Io ho avuto l’opportunità di entrare nel terzo set e ho dato alla squadra un contributo che magari è stato utile per recuperare lo svantaggio. Mi ha fatto piacere: sono contenta soprattutto di aver avuto la possibilità di entrare e fare anche io parte del gioco”.

Akademia Sant'Anna

Ludovica Fabbo è stata prelevata in estate dal Modica

Con tanto entusiasmo e altrettanta determinazione il gruppo peloritano si proietta al prossimo incontro, la partita casalinga di sabato 20 contro la Farmacia Schultze Santa Teresa di Riva, con l’obiettivo di prolungare la striscia di risultati positivi che, fino a questo momento, recita cinque vittorie in altrettante sfide. “Sarà sicuramente una partita molto impegnativa anche perché ci troviamo di fronte un’altra squadra messinese, quindi sarà comunque un confronto molto acceso e vivace. Noi abbiamo già giocato in pre-season con loro ma, comunque, non dobbiamo tener conto delle amichevoli. È una gara differente e dobbiamo entrare in campo in modo assolutamente incisivo ed aggressivo, com’è come giusto che sia”. 

The following two tabs change content below.