Per il Città di Messina quattro gol in partitella. Seck e Bonamonte salteranno il Torrecuso

Cosimo Bruno marcato da Christian D'Angelo nel corso della consueta partitella del giovedì disputata a Mili Marina

Peloritani in campo al “Garden Sport” per il consueto test in famiglia del giovedì pomeriggio. Domenica il match interno di campionato contro il Torrecuso: sicuro assente lo squalificato Seck, verso il forfeit anche l’infortunato Bonamonte. 4-0 in favore della squadra in maglia blu il punteggio dell’amichevole: in rete Camarda, Portovenero, Cammaroto e Manfrè.

Cosimo Bruno marcato da Christian D'Angelo nel corso della consueta partitella del giovedì disputata a Mili Marina

L’attaccante del Città di Messina Cosimo Bruno marcato dal compagno Christian D’Angelo nel corso della consueta partitella del giovedì disputata a Mili Marina

Tradizionale partitella a ranghi misti giovedì pomeriggio per il Città di Messina, impegnato domenica al “Celeste” contro il temibile Torrecuso. Gli uomini di Gaetano Di Maria lavorano sodo con l’obiettivo di ritrovare al più presto il successo in campionato e lasciarsi alle spalle l’attuale periodo negativo.

Come ogni giovedì, il tecnico messinese ha potuto testare la condizione del suo gruppo e provare le soluzioni da adottare nel prossimo incontro ufficiale. Per la gara di domenica alla sicura assenza di Seck, squalificato per un turno, si somma quella di Alessandro Bonamonte: il centrocampista diciottenne, fermato da un’infiammazione alla tibia, ha lavorato a parte.

Tutti in campo gli altri componenti dell’organico, compreso Andrea Parachì, appena tesserato. Per la sfida al Torrecuso Di Maria ritrova anche Mirco Camarda e Cosimo Bruno, che tornano a disposizione dopo avere scontato un turno di stop nell’ultimo incontro di campionato. 4-0 in favore della formazione in maglia blu il punteggio del test odierno, disputato su due tempi da 35 minuti ciascuno: in rete il capitano Camarda su calcio di rigore, Portovenero, Cammaroto e Manfrè. A chiudere la preparazione settimanale, come di consueto, saranno le sedute mattutine del venerdì e del sabato.

Commenta su Facebook

commenti