Peloro Annunziata capolista solitaria nel campionato AICS

Peloro Annunziata

La Peloro Annunziata stacca temporaneamente le dirette concorrenti e ottiene la leadership solitaria in graduatoria nel Campionato Provinciale AICS di calcio a 11. Decisivo nell’ultimo turno il successo di misura ottenuto sul campo dei Kingdom Heart’s. Inaspettata battuta d’arresto per la GM Tecnocasa Promedia, sconfitta dalla CAR.AL Sport Barcellona, con  la formazione del Longano che in un solo colpo ottiene  primi punti e prima  vittoria stagionale.

Olivarella Calcio

Olivarella Calcio

Appuntamento rimandato, invece, per il San Paolo, costretto a cedere l’intera posta in palio dalla Planet Win 365, attualmente terza in classifica ma con una gara ancora da recuperare. Tra Gladiatori Messina ed M.C.L. Milazzo a vincere è la pioggia, con il match rinviato  per via dell’impraticabilità del terreno dello “Gescal”. Colpaccio esterno dell’Olivarella Calcio, che al “Marullo” di Bisconte si impone sulla Polisportiva Cristo Re e ottiene così il secondo successo stagionale. Pareggio a reti inviolate, infine, nel match tra Atletico Cameris  e Trinacria Calcio, le uniche formazioni che, in compagnia della Planet Win 365, mantengono ancora l’imbattibilità dopo i primi quattro turni di campionato.

Questa settimana la telecamera di Nino Famà ha seguito il match del “Marullo” di Bisconte tra San Paolo e Planet Win 365.

Risultati 4^ Giornata Andata
Gladiatori – M.C.L. Milazzo Rinviata
San Paolo – Planet Win 365 VP 1-2
CAR.AL Sport Barcellona – GM Tecnocasa Promedia 3-1
Kingdom Heart’s AS – Peloro Annunziata 1-2
Pol. Cristo Re – Olivarella Calcio 1-3
Atletico Cameris – Trinacria Calcio 0-0

Classifica
9 punti: Peloro Annunziata
8 punti: Trinacria Calcio
7 punti: Tecnocasa Promedia GM, Kingdom Heart’s, Planet Win 365
6 punti: Atletico Cameris, Olivarella Calcio
3 punti: Polisportiva Cristo Re, Gladiatori, M.C.L. Milazzo, CAR.AL. Sport Barcellona
-1 punto: San Paolo
N.B. Planet Win 365, Polisportiva Cristo Re, Gladiatori e M.C.L. Milazzo una gara in meno.

Commenta su Facebook

commenti