La Morgan passa a Mazara e mantiene il primato nel girone

Le due squadre schierate in mezzo al campoLe due squadre schierate in mezzo al campo

La Morgan si aggiudica per 3 set a 1 l’intera posta in palio sul campo della Essepiauto Mazara del Vallo e lo fa con una prestazione corale convincente sia sotto il profilo del gioco che della condizione fisica. La compagine guidata dallo staff tecnico composto da Andrea Caristi e Giovanni Fazio conferma in avvio il medesimo sestetto del debutto vincente con il Mondo Giovane. Rucci-Trifilò completano la diagonale palleggiatore-opposto, con bande Gitto e Accetta, al centro il duo Mazzeo-Saccà, libero La Foresta.

i tecnici della Morgan – Andrea Caristi e Giovanni Fazio

Nel primo parziale, dopo una fase di studio, la Morgan assesta un allungo quasi mortifero (10-15) grazie ai colpi in attacco di Gitto ed Accetta, ben supportati dalla forza a muro di Mazzeo. Mazara si dimostra avversario esperto e sfruttando la verve di Campo annulla lo svantaggio e si porta in vantaggio 16-15. La Morgan non perde la lucidità nel momento clou del set e grazie a un servizio incisivo riesce a chiuderlo in suo favore.

Il secondo set è un monologo dei barcellonesi che sfruttando la sincronia muro/difesa e una buona vena in attacco scavano un margine che poi sapranno conservare sino alla fine. Si invertono le parti nella frazione successiva con i padroni di casa che prendono il volo portandosi avanti di otto punti (13-5). Coach Caristi corre ai ripari sostituendo Accetta con De Francesco e Trifilo’ con Marchetta. La Morgan rosicchia parte dello svantaggio arrivando al -4 (18-14) ma il finale registra il nuovo break targato Essepiauto sino al 25 a 19 che tiene ancora aperti i giochi.

time out Wg Morgan

time out Wg Morgan

Il set perso riporta la squadra cara al presidente Imbesi ad alzare il livello di guardia e nel quarto si porta avanti di un paio di punti sino a metà parziale poi la battuta di Mazzeo manda in confusione la difesa avversaria dando il via a uno strappo quasi decisivo (13-19). Quasi perché, quando la partita sembra incanalata sui giusti binari, Gitto è costretto ad abbandonare il parquet dopo uno scontro di gioco fortuito. Mazara si riavvicina ma non è sufficiente per impedire alla Morgan di mettere le mani su una meritata vittoria, la seconda su altrettante giornate del campionato di serie C disputate.

Essepiauto Mazara Del Vallo – Pallavolo Morgan 1-3
Set: 20-25; 15-25; 25-19; 21-25
Essepiauto: Campo 14, Sinacori 1, Cipolla M., Bertolino 8, Cipolla D. 7, Sossio, Angola 2, Maggio 2, Catalano 6, Lombardo 1, Cipolla F, Bonsignore, Scimeni 8.
W.G. Morgan: Mazzeo 12, Marchetta 2, Saccà 5, Trifilo’ 15, Gitto 12, De Francesco 8, Accetta 15, Rucci 1, La Foresta, Costantino, Fugazzotto, Di Lorenzo, Biondo.
Arbitri: Fausto Alessandro Monica e Diego Lonardo di Trapani

 

Commenta su Facebook

commenti