Orizzonte Catania-Waterpolo Messina, un derby che vale il secondo posto

wp messinaIzabella Chiappini

Non è la madre di tutte le partite ma il match di Catania tra la Waterpolo Despar Messina e l’Ekipe Orizzonte ha tutti i connotati di uno spareggio per il secondo posto che alla conclusione della stagione regolare consentirà alla squadra che lo raggiungerà di cominciare, dalla semifinale, la Final Six Scudetto, in programma a  Rapallo dal 11 al 13 maggio. Sabato alle 15.00, diretta streaming su Waterpolo Channel, etnee e peloritane si affronteranno per l’ennesima volta dopo i tanti incroci in UnipolSai Cup, campionato e Coppa Italia. Squadre che si conoscono a memoria, nei pregi e nei difetti, proprio per questo motivo alla Waterpolo Despar Messina servirà una prestazione speciale per uscire imbattuta dalla “Scuderi”.

Claudio Mirarchi a colloquio con le sue giocatrici (Foto Nicita Mauro)

E una sfida nella sfida la giocheranno Chiappini ed Eggens, le due migliori realizzatrici del campionato femminile, e le tante ex, Aiello, Radicchi, Begin e Garibotti, che fanno da contorno alla gara. Maurizio Mirarchi, coach della Waterpolo Despar Messina, presenta il derby: “Giocheremo una delle partite più importanti della stagione e dobbiamo affrontarla con grande energia, determinazione e coraggio. Sappiamo che non sarà facile, dovremo battagliare dal primo all’ultimo secondo, ma sono sicuro che tutte le ragazze saranno concentrate e daranno il massimo per vincere la sfida”.

Gare della dodicesima giornata: Bologna-Padova, Milano-Bogliasco, Rapallo -Sis Roma, Cosenza-Pescara.

Classifica: Padova 30,  Wp Despar Messina 28, Ekipe Orizzonte 26, Bogliasco 20,  Sis Roma  15,  Milano 12, Bologna  9, Rapallo e Cosenza 8,  Pescara  1.

Prossimo turno (18/03/2017): Wp Despar Messina- Bologna, Padova- Milano, Sis Roma- Ekipe Orizzonte, Bogliasco- Cosenza, Pescara-Rapallo

Commenta su Facebook

commenti