Nuovo format a otto gironi. Torrenova nel gruppo D con tre lombarde e Bologna

TorrenovaTorrenova in allenamento

Lnp e Fip proseguono l’interlocuzione in vista del cambio in corsa del format della serie B col passaggio da quattro gironi da 16 squadre agli otto gironi da otto squadre proposti e approvati dal direttivo di sabato scorso a Cento. Il format prevederebbe il passaggio da 30 a 22 partite, con la prima fase – 14 gare di andata e ritorno – in programma dal 29 novembre al 7 marzo (con pausa il 27 dicembre e il 3 gennaio), mantenendo soltanto l’infrasettimanale festivo del 6 gennaio. Nella seconda fase ad orologio otto gare di sola andata contro le squadre del girone “limitrofo” (A con B, C con D, E con F e G con H).

Rossano Guerri

Rossano Guerri, presidente di Bologna Basket 2016 sarà inserita nel girone con le siciliane

La classifica con l’assegnazione dei piazzamenti per playoff e playout sarà calcolata in base ai punteggi ottenuti da 16 squadre, riunendo dunque le forze rispetto allo “spacchettamento” della prima fase. Per questo motivo la composizione geografica dei gironi non è sostanzialmente stata modificata rispetto alla versione quattro per 16 di agosto, che si ritroverà integralmente nella seconda fase.

Nei gruppi della prima fase la regione più “frazionata” è l’Emilia Romagna, che ha otto squadre suddivise in quattro gironi. Confermata la rotta Lombardia-Sicilia (più Bologna) per tre club che hanno accettato le trasferte aeree. Così la proposta al vaglio del Settore Agonistico che dovrebbe ratificare il tutto entro mercoledì e poi provvedere alla compilazione dei nuovi calendari:

Bernareggio

Bernareggio ha appena vinto la Supercoppa di B

GIRONE A: 4 Piemonte (Omegna, Oleggio, Alba, Alessandria), 4 Emilia Romagna (Cesena, Rimini, Faenza, Imola).

GIRONE B: 7 Toscana (Livorno, Cecina, San Miniato, Chiusi, Firenze, Empoli, Piombino), 1 Emilia Romagna (Ozzano).

GIRONE C: 6 Lombardia (Robur Varese, Vigevano, Pavia, Olginate, Piadena, Ju.Vi. Cremona), 2 Emilia Romagna (Fiorenzuola, Piacenza).

GIRONE D: 3 Lombardia (Bernareggio, Crema, Sangiorgese), 4 Sicilia (Palermo, Torrenova, Ragusa, Agrigento), 1 Emilia Romagna (Bologna).

Pallacanestro Crema

La Pallacanestro Crema ha già esordito in Supercoppa

GIRONE E: 5 Veneto (Vicenza, Guerriero Padova, Antenore Padova, Mestre, San Vendemiano, Mestre), 2 Friuli (Cividale, Monfalcone), 1 Marche (Senigallia).

GIRONE F: 5 Marche (Ancona, Montegranaro, Civitanova Marche, Fabriano, Jesi), 3 Abruzzo (Roseto degli Abruzzi, Giulianova, Teramo)

GIRONE G: 4 Lazio (Formia, Cassino, Luiss Roma, Rieti), 4 Campania (Sant’Antimo, Salerno, Pozzuoli, Avellino)

GIRONE H: 5 Puglia (Bisceglie, Nardò, Molfetta, Taranto, Ruvo di Puglia), 1 Basilicata (Matera), 2 Calabria (Catanzaro, Reggio Calabria).

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva