Nella Sala Senato dell’Ateneo presentata la rassegna “Leggere il Presente”

TaobukLeggere il Presente

Presso la Sala Senato dell’Ateneo si è svolta la conferenza stampa di presentazione della rassegna “Leggere il Presente”, organizzata dall’Università di Messina, dall’Accademia Peloritana dei Pericolanti e da da Taobuk.

Taobuk

La dott.ssa Antonella Ferrara e il prof. Pietro Navarra

All’incontro sono intervenuti il Rettore, prof. Pietro Navarra ed il Presidente Taobuk, dott.ssa Antonella Ferrara. “La collaborazione con Taobuk, come testimonia questo evento, si sviluppa – ha dichiarato il Rettore – ben oltre la rassegna di Taormina. Oggi presentiamo cinque incontri, con altrettanti autori contemporanei, che ci coinvolgono attraverso la scrittura per regalarci una chiave di lettura del presente e del futuro. Sono grato alla dott.ssa Ferrara per l’impegno profuso in questa iniziativa e nella scelta degli scrittori, e non è detto che non si aggiungano ulteriori sorprese. Queste manifestazioni fanno bene alla città perché contribuiscono allo slancio culturale di tutto il territorio”. “Sono orgogliosissima della partnership con l’Ateneo – ha aggiunto la dott.ssa Ferrara – con il quale ormai da tempo il rapporto è molto forte. La Rassegna ha lo scopo di proporre incontri grazie al concorso di autorevoli rappresentanti del mondo della letteratura e del giornalismo, al fine di affrontare in maniera sinottica il tema fondativo della rassegna stessa: la capacità e le risorse per guardare al presente, discernendo punti di vista e analisi contrapposte con un adeguato grado di consapevolezza”. Per meglio evidenziare le interconnessioni tra presente e passato, eredità e azioni programmatiche, si è pensato di proporre autori che, con il loro sguardo e la loro analisi, fossero animati da una visione prospettica che rispondesse alla domanda: da dove veniamo, chi siamo, quale mondo abitiamo, quale intendiamo costruire. La letteratura, quindi, nello spirito di Taobuk, si fa occasione di dibattito e di ricerca volta a comprendere il nostro presente nella sua complessità, in modo sistemico e il più possibile consapevole. Gli appuntamenti si terranno da febbraio a maggio e abbracceranno un ampio spettro di tematiche, da quelle storico-politiche e sociali, passando per l’archeologia del mondo classico con uno sguardo attento alla geopolitica contemporanea e alle radici culturali dell’identità pan-mediterranea. Ciascun evento ruoterà intorno all’ultimo libro pubblicato da un importante autore contemporaneo, a partire dal quale, nelle modalità di un’intervista sui temi del libro, emergeranno le tematiche individuate. Nel corso degli incontri sarà offerta una degustazioni di vini offerta dall’Azienda Cottanera.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti