Nella 2 Ore Endurance svettano Spinella e Oteri. In pista anche i più piccoli

kartIl team vincitore della "2 ore Endurance", composto dalla coppia Spinella-Oteri
kart

Una fase della gara

Nella prima del Campionato 2 ore Endurance ben diciotto equipaggi si sono presentati ai nastri di partenza e le emozioni non sono mancate per tutta la serata. La pole è andata alla squadra composta da Massimo Castorina e Giorgio Gullotta, che hanno così confermato il loro ottimo stato di forma. Subito dietro la coppia Spinella-Oteri, poi il duo Rizzo-Alberti e infine il The Max Power Team di Schillace e Maimone. Una qualifica da dimenticare invece per Pizzuti e Micali, solo settimi sulla griglia di partenza.

kart

Podio da sinistra: Zumbo-Pagano, Spinella-Oteri, Castorina-Gullotta

Subito dopo la partenza però, proprio un super Pizzuti è riuscito a recuperare ben cinque posizioni, mentre Castorina ha mantenuto la leadership per oltre metà gara. La resa dei conti è avvenuta poi nell’ultimo quarto della competizione, con il duo Spinella-Oteri che è riuscita a prendere il comando della contesa ed a conquistare la vittoria finale. In seconda posizione Zumbo-Pagano, terzi Castorina-Gullotta, quarti Pizzuti-Micali, quinti Rizzo-Alberti, sesti De Francesco-Crucitti, settimo The Max Power Team di Schillace e Maimone.

Nella F2 hanno avuto la meglio Scarcella-Stagno davanti a Pappalardo-PirroneBertolami-De Salvo. Si è corsa anche la gara dei più piccoli. Nella categoria Kids, resa internazionale dalla presenza di tre piccoli francesi, si è imposto Giuliano Parisi, in seconda posizione Nico Currò, in terza Divya Papalia. Nella junior invece grande vittoria di Orazio Mento, che è riuscito a difendersi dagli attacchi di Orazio Parisi, secondo, e Daniel Schepis, terzo.

Commenta su Facebook

commenti