Nei Dilettanti spazio alla rivoluzione: da tre a cinque sostituzioni

Sostituzione per i padroni di casa

L’Ifab (International Football Association Board) ha diffuso una disposizione che autorizza il passaggio da tre a cinque sostituzioni in partita, con l’esclusione della Serie A. Nessun obbligo sul cambio di regolamento, ma una libera scelta che confederazioni e federazioni possono adottare. Se da B e C, come emerso nell’ultimo Consiglio Federale, non è stato manifestato interesse sul tema, la Lega Dilettanti è decisa a questa piccola rivoluzione, che interesserà i campionati dalla D alla Seconda Categoria, in quanto la Terza Categoria prevede già le cinque sostituzioni, in più potrebbe essere recepita anche nei tornei femminili. E’ probabile che il prossimo Consiglio Federale del 4 agosto possa imprimere un’accelerata. A riportarlo è La Gazzetta dello Sport.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com