Mondo Giovane Messina, esordio vincente. Battuto il Gela in tre set

Esordio vincente del Mondo Giovane nel campionato di serie D di pallavolo maschile. Tra le mura di casa della Palestra “Giorgio La Pira” la formazione di mister Saro Pappalardo batte la Pallavolo Gela per 3 a 0 e incamera i primi tre punti in palio nel torneo.

Mondo Giovane, Serie D Maschile

Mondo Giovane, Serie D Maschile

Un successo, quello ottenuto contro i gelesi, frutto della prestazione perfetta di capitan Triolo e compagni che hanno assunto il pallino del gioco sin dalle fasi di approccio per poi mantenerlo per tutti i tre set. Un impatto con il torneo di serie D sicuramente positivo da parte del Mondo Giovane che ha chiuso la pratica Gela in poco più di un’ora di gioco particolarmente vario in attacco, con frequenti spunti vincenti dalla seconda linea alternati con altrettanto efficaci combinazioni al centro. Notevole anche la mole di lavoro svolto a muro che ha portato punti diretti ma anche diversi palloni spizzicati per le rigiocate. Rendimento costante in battuta mentre la ricezione-difesa ha risposto in maniera positiva pur non essendo particolarmente sollecitata dal Gela. Un successo figlio della prestazione del collettivo in cui tutti hanno assolto al loro compito con costanza e determinazione ma con delle note di merito particolari. Ottimo esordio nel torneo regionale per il giovane centrale (è un 99) Giacomo Pino che impiegato sin dall’inizio non ha sofferto l’emozione del debuttante dando un apporto prezioso in campo, ben sorretto da una squadra quanto mai concentrata e coesa che ha saputo trasmettergli la giusta serenità. Importante anche la prova di Caravello (classe 1997) che in modo particolare a muro è stato decisivo ai fini del successo, cosi come Triolo e Attinà, ma anche Germanà in copertura, Marino e Vinci hanno dato un valido contributo alla vittoria. Cosi come si è rivelato prezioso l’apporto di Michele Billè (1997) nel corso del terzo set: lo schiacciatore messinese si è subito calato nel clima della partita piazzando a freddo un muro e un attacco vincente che hanno dato il via allo strappo decisivo per la conquista del parziale e dei tre punti in palio.

Mister Pappalardo,  capitan Triolo e il dt Mollura

Mister Pappalardo, capitan Triolo e il dt Mollura

Pappalardo si affida in partenza allo schieramento che vede l’impiego di Marino in regia con Lorenzo Caravello opposto: al centro spazio alla coppia composta dal capitano Massimiliano Triolo e da Pino, con Massimiliano Attinà e Alessandro Vinci attaccanti di banda. A svolgere le mansioni di libero Riccardo Germanà, atleta promettente del 96. Schieramento che il tecnico messinese ha mantenuto inalterato per i primi due set, senza operare cambi. A metà del terzo spazio agli ingressi di Malcaus per Caravello e di Michele Billè che ha preso il posto di Vinci. Adesso il Mondo Giovane osserverà il turno di riposo nella 2^ giornata per poi tornare in campo il 14 dicembre con la trasferta di Pozzallo dove si proverà a dare continuità al gioco e ai risultati.

Tabellino:

Mondo Giovane – Pallavolo Gela 3-0

Set: 25-17; 25-12, 25-21.

Mondo Giovane: Marino, Caravello, Triolo (cap), Pino, Attinà, Vinci, Germanà (L), Billè, Malcaus, Allegra, Spadaro, Capillo. All. Pappalardo

Gela: Iapichello (K), Bentivegna, Brigandì, Cocchiara, Faraci, Murvana, Re, Rialdone.

Arbitro. Erika Burrascano.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti