Mondo Giovane a caccia di punti salvezza. Le ragazze nella tana della capolista

Smaltita la settimana di sosta in coincidenza con le festività pasquali, tornano ad accendersi i riflettori sul campionato di serie D di pallavolo sia maschile che femminile. Entrambe le compagini del Mondo Giovane sono chiamate a sostenere due incontri contro avversari di indubbio valore tecnico alla ricerca di risposte dopo prestazioni non particolarmente positive. Le ragazze di mister Antonio Capillo viaggiano alla volta di Acicatena, dove domenica sono chiamate ad affrontare la capolista Golden Volley. Con 41 punti in classifica e due sole sconfitte su 15 partite disputate, la compagine etnea viaggia a vele spiegate verso la promozione e, davanti al proprio pubblico, non farà sconti. Di contro capitan Catano e compagne guardano a questo incontro con la tranquillità di chi ha raggiunto il proprio obiettivo (la salvezza) ma anche con la voglia di complicare quanto più possibile la vita al quotato avversario. Vi è poi tra le fila del Mondo Giovane il desiderio di riscattare con una prova convincente il passo falso casalingo commesso nel confronto pre-pasquale con la Pallavolo Oliveri: un 3 a 1 che ha impedito di agganciare, almeno in via temporanea, il quarto posto. Ma il passato è ormai alle spalle, le biancoazzurre hanno rivolto tutte le loro attenzioni al confronto con il Golden Volley, preparato con la massima attenzione dalla formazione di mister Capillo: infermeria svuotata in vista della trasferta in terra catanese, con l’allenatore che potrà scegliere le convocate tra tutti gli elementi della rosa.

La squadra maschile del Mondo Giovane

La squadra maschile del Mondo Giovane

Tornano a giocare alla “Palestra Giorgio La Pira” i ragazzi del Mondo Giovane. La squadra peloritana è attesa nei play out da un doppio turno casalingo particolarmente delicato: contro Bruno Euronics Ct e Volley Club Siracusa sono in palio punti pesanti in ottica salvezza. L’obiettivo del Mondo Giovane è quello di raccogliere il maggior numero di punti possibili per potere raggiungere o quanto meno compiere un passo sostanzioso verso il mantenimento della categoria. Si comincia sabato (ore 19) contro la formazione catanese, leader del girone B dei play out con 9 punti raccolti in tre gare. La squadra biancoazzurra ha lavorato su ritmi intensi nel corso degli allenamenti, per presentarsi a questo incontro nelle condizioni fisiche e psicologiche ideali. Determinazione, una forte carica agonistica ma soprattutto la consapevolezza di avere le qualità per andare a cogliere quel risultato positivo contro il Volley School che permetterebbe di iniziare con il piglio giusto il duplice consecutivo impegno casalingo.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti