Mondiali, l’Italia cede ai rigori contro la Grecia e vede sfumare il bronzo

Italia-Grecia

Una lunga rincorsa, vanificata ai tiri di rigore. L’Italia è sconfitta dalla Grecia 11-9, dopo il 7-7 dei regolamentari (parziali 0-1, 2-2, 4-4, 1-0), con gli azzurri mai in vantaggio. Ai rigori decidono gli errori di Velotto e Di Fulvio, i cui tiro sono respinti dal portiere Flegkas mentre Tempesti non riesce ad intercettare alcuna conclusione. Niente bronzo, dunque, per Giacoppo e compagni e pass olimpico ancora da conquistare. Per il Settebello è il secondo quarto posto iridato consecutivo dopo il titolo conquistato a Shanghai. A Barcellona furono determinanti le sconfitte per 10-8 con il Montenegro e con la Croazia, a Kazan con la Serbia 10-6 e la Grecia. Il titolo va alla Serbia che batte 11-4 (2-2, 0-3, 2-2, 0-4) la Croazia.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva