Modica: “Un po’ allegrotti sul 2-0. Vittoria sofferta ma meritata, bene i nuovi”

Giacomo ModicaGiacomo Modica sorride per il suo pazzo Messina

Il tecnico Giacomo Modica può celebrare la terza vittoria nelle ultime quattro gare e un Messina che guadagna altri punti di vantaggio sulle posizioni calde, linfa vitale in ottica salvezza diretta: “Abbiamo giocato i primi quindici minuti davvero molto buoni. Avevamo avuto il doppio vantaggio e siamo stati un po’ allegrotti. Pensavamo che la partita fosse talmente facile che avevamo abbassato ritmi, intensità e voglia e abbiamo cominciato a specchiarci. Dopo avere preso il 2-1 abbiamo cominciato ad avere un po’ di timore”. 

Zunno

Il Messina celebra l’immediato raddoppio

La Virtus Francavilla, rigenerata dal mercato, ha sfruttato le qualità dei suoi attaccanti e di Macca, al primo gol dopo cinque assist, tra i migliori under del campionato: “Dopo il 2-2 è andata ancora peggio. Questo deve insegnare ai nostri giovanotti, che pure sono stati bravissimi, che non bisogna mai abbassare la guardia. Bisogna rimanere concentrati e colpire nel momento necessario. Potevamo restare in controllo anche dopo. Poi quando il lupo diventa cattivo rischia di azzannarti”.

Nonostante una prima metà di secondo tempo convincente, l’inferiorità numerica ha rischiato di mandare tutto alle ortiche: “Abbiamo messo in dubbio la vittoria perché comunque il Francavilla è stato bravo a non mollare mai. Era diventata più problematica. C’è stata questa espulsione ma ci abbiamo creduto fino in fondo. Chi è subentrato lo ha fatto bene. Frisenna ha fatto un gol capolavoro, che ci fa portare a casa tre punti di importanza vitale, estrema. Ci godiamo questa vittoria sofferta ma meritata”. 

Zona

La progressione di Zona, uno dei tre esordienti

Inevitabile un commento sui singoli, anche perché vi erano ben tre esordienti: “Come squadra ci siamo ben comportati. I nuovi avevano la loro prima opportunità. Dumbravanu è arrivato giovedì ed è stato subito catapultato dentro il campo. Zona è con noi da tre settimane e sta iniziando a capire cosa gli chiediamo a livello tattico. Piana ha fatto il suo dovere e non ha responsabilità alcuna sui due gol. Sono contento per come si stanno applicando, divertendosi in allenamento e per la sana competizione che si sta creando, con la consapevolezza che ognuno si può giocare un ruolo importante in questa squadra”.

Autori

+ posts

Direttore di MessinaSportiva.it, che ha fondato nel 2005. Ha lavorato nelle tv private messinesi TeleVip e Tremedia per 13 anni, nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria") e presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma per 6 anni. Nel 2022 è maestro in una scuola primaria a Siena, nel 2023 assistente amministrativo in un istituto secondario a Piacenza