Milazzo, prosegue a gonfie vele l’attività giovanile

La formazione Under 17 del Milazzo
La formazione Under 17 del Milazzo

La formazione Under 17 del Milazzo

Vittoria determinante per i giovani atleti dell’Under 15 del Milazzo che, nello scontro diretto in ottica prima posizione, superano i messinesi della Life Basket Messina di coach Guido Restanti. Locali che dovevano vincere a tutti i costi, ribaltando la differenza canestri, perché all’andata a Messina avevano perso di due punti e ci sono riusciti in pieno, vincendo col punteggio di 69 a 54 grazie a una prova mostruosa di Claudio Giorgianni, autore di ben 50 punti, risultando immarcabile per la difesa peloritana. Gli addetti ai lavori rimangono stupiti come un talento come Giorgianni non abbia trovato posto nelle file della selezione siciliana degli atleti nati nel 1999 i cui monitoraggi spesso vengono fatti con estrema superficialità. Tra gli ospiti, sopra la media, la prestazione del solito Leonardo Di Dio (21 punti). Mamertini al comando della classifica del raggruppamento provinciale a poche giornate dal termine della prima fase. Questo il tabellino:

Milazzo-Life Basket 69-54
Parziali: 23-15; 17-13; 10-15; 19-11
Milazzo: Giorgianni 50, Saporita 2, Labellarte 8, Italiano 2, Bucca 3, Irato 4, Lo Presti, Spinola, Vizzini, Gitto. All.re Principato e Giorgianni,
Life Basket: Speciale, De Domenico 8, Currò 2, Scalia, Scimone 13, Di Dio 21, Palana 4, Germanotta 3, Spadaro, All.re Restanti
Arbitro: Mucella

L'organico Under 15 della Life Basket

L’organico Under 15 della Life Basket

 Nelle altre categorie dove è presente, l’ASD Il Minibasket Milazzo del presidente Nello Principato è messo altrettanto bene. Secondo posto in classifica nell’Under 17 ma con una gara da recuperare e con l’incontro clou contro l’Orlandina tra le mura amiche, terzi in classifica nell’Under 14 e nell’Under 13. Buona la prestazione nel campionato Esordienti mentre sono in svolgimento i concentramenti Aquilotti e presto partirà il campionato per i piccolini degli Scoiattoli con il Milazzo ai nastri di partenza con due squadre. Ricordiamo anche nella recente kermesse del Join The Game un terzo posto provinciale con gli Under 13 maschile e un secondo posto con l’Under 14 femminile con buone possibilità di partecipare alla fase regionale in programma a Cefalù il 6 aprile. Come si evince oltre la prima squadra che tanto bene sta facendo in serie C2 non c’è il vuoto, tutt’altro, giovani cestisti scalpitano e progrediscono giorno per giorno. Unico cruccio è costituito dalla persistente mancanza di un palazzetto, ma a breve dovrebbe aprire l’impianto di via Valverde, e la cronica assenza di validi supporter in grado di garantire la tranquillità economica per lo svolgimento di tutta l’attività sportiva.

Commenta su Facebook

commenti