Messina, il Tribunale dispone il rinvio per analizzare la memoria difensiva di Chiacchio

FigcLa sede della Figc, in via Campania a Roma

Il Tribunale Federale Nazionale ha disposto il rinvio del dibattimento che avrebbe dovuto vedete protagonista il Messina, imputato per la presunta irregolarità della prima fideiussione presentata in estate, all’atto dell’iscrizione al campionato.

Il logo della FIGC

Il logo della Federcalcio

Nei locali di via Campania, a Roma, presenti gli avvocati Eduardo Chiacchio ed Alessio Robberto. Martedì il legale partenopeo ha presentato, subito prima della conclusione dei termini previsti, un’ampia memoria difensiva. Proprio la complessità degli incartamenti ha indotto gli organi giudicanti a prendersi qualche giorno in più per analizzare le carte. Disposto quindi il rinvio a data da destinarsi.

Commenta su Facebook

commenti