Messina, subito ritmi intensi. Bertotto impone doppie sedute di allenamento

Hotel ItaliaAlcuni calciatori del Messina all'Hotel Italia di Fiuggi

Primo giorno di lavoro per il Messina nel ritiro di Fiuggi. I residenti assicurano che nel centro laziale non si era mai vissuto un inizio d’estate così caldo ma i 750 metri di altitudine sul livello del mare assicurano comunque temperature tollerabili (picchi di 26 gradi alle 13) ai ventidue calciatori affidati alle cure di Valerio Bertotto. A confortare è soprattutto la frescura garantita dal giardino alberato che sorge di fronte all’Hotel Italia, quartier generale estivo dell’ACR.

Alcuni componenti dello staff del Messina

Il team manager Ciccio Alessandro, il medico Gianluigi Vaccarino, il magazziniere Maurizio Barbera, il massaggiatore Francesco Grioli e il fisioterapista Giuseppe Frisone

Ritmi intensi fin dal primo giorno di lavoro per i peloritani. Stilato il programma giornaliero che in linea di massima sarà valido fino al prossimo 24 luglio, data in cui si concluderà il ritiro estivo. Sveglia alle 8 e prima colazione obbligatoria, come ha imposto il nuovo tecnico. Tra le 9 e le 11 la prima seduta di allenamento dell’anno, con gli atleti divisi in due gruppi. Alle 12:30 la pausa pranzo, che precede la sosta pomeridiana. Alle 16:30 la squadra si trasferisce nuovamente in campo, distante un paio di chilometri dalla struttura alberghiera, per la seconda sessione di lavoro quotidiana. Alle 19:45 la cena.

Prima di pranzo Bertotto e il suo staff si sono concessi una prima riunione tecnica e hanno stilato un piano di lavoro con l’ausilio di programmi informatici, ai quali l’ex bandiera dell’Udinese affida grande importanza. In albergo presente anche il direttore sportivo Vittorio Tosto, chiamato a un intenso lavoro sul mercato, per mettere a tacere le legittime perplessità della piazza, che si aspettava ben altri colpi per fronteggiare le partenze dei vari Martinelli, Fornito, Gustavo e Tavares. La società è rappresentata dal direttore generale Giovanni Villari e dal legale Giuseppe Melazzo, in attesa dell’arrivo del presidente Natale Stracuzzi e degli altri soci, Piero Oliveri e Nino Micali.

Hotel Italia

Il giardino alberato che sorge di fronte l’Hotel Italia di Fiuggi

Ore frenetiche per i vari componenti dello staff tecnico, alle prese con la programmazione del lavoro. Bertotto è affiancato dal collaboratore tecnico Claudio Bazeu, dal preparatore dei portieri Daniele Grendene e dal preparatore atletico Francesco Benassi. Presenti in ritiro il nuovo medico sociale Gianluigi Vaccarino, il team manager Ciccio Alessandro, il fisioterapista Giuseppe Frisone, il massaggiatore Francesco Grioli e il magazziniere Maurizio Barbera. In mattinata è stato colpito da un grave lutto familiare l’altro magazziniere Enzo Sorrenti, che quindi è ripartito alla volta della Sicilia. A lui le condoglianze del club e della nostra Redazione.

Commenta su Facebook

commenti