Messana, punizione severa. Il Torregrotta passa 0-3 al “Marullo”

Parata di Arrigo su tiro ravvicinato di Sciliberto

La Messana regge bene per un’ora contro il Torregrotta che, nel testa-coda della 20^ giornata, espugna 0-3 il “Marullo”. Tanti complimenti per i giallorossi, ma i tre punti vanno ai rossoblù, cinici nella ripresa e, adesso, al comando della classifica. Nonostante il punteggio, troppo pesante per la prestazione offerta dalla squadra di mister Lucà, gli ospiti faticano non poco per superare la resistenza dei padroni di casa. Senza lo squalificato Mangano e gli infortunati Cardia e Arena, il tecnico, oggi in campo dal primo minuto, schiera Arrigo in porta, Bertucelli e Lo Presti al centro della difesa e Libro e Salvatore Bruno sulle fasce; Nunnari, Brancato e Visconti a centrocampo, quindi, lo stesso allenatore-giocatore in avanti con Nizzari e Costanzo.

La formazione della Messana

La formazione della Messana

Partita sfortunata per la Messana e si nota già nelle prime battute: al 7’, infatti, la prima grande occasione del match è di marca giallorossa, ma il tiro dal limite di Visconti si stampa sulla traversa. All’11’ ci prova anche Libro, ma il suo sinistro su punizione esce di un soffio. I torresi replicano al 17’ con il cross di Sittineri per Rasà, che non inquadra la porta e, due minuti dopo, con un’azione fotocopia con Maisano che serve in mezzo Bertino che, di testa, manda fuori. La gara cala di intensità e la prima frazione non regala altri sussulti: solo al 41’ è ancora ottimo l’intervento di Arrigo che nega il gol a Bonaffini. Nella ripresa il Torregrotta si spinge con maggiore convinzione in avanti e, in dieci minuti, indirizza il match: al 60’ il neo entrato Isgrò conclude dal limite, Arrigo respinge, ma si avventa Rasà che appoggia in rete il pallone dello 0-1; al 70’ arriva anche il raddoppio su calcio di rigore, guadagnato da Rasà (fallo di Bruno) e trasformato da Battaglia. La Messana ha il merito di non arrendersi e cerca di pungere in attacco per riaprire la gara. Ma è ancora la sfortuna a complicare i piani dei locali: sullo 0-1, infatti, il tentativo di Visconti al 66’ esce fuori di poco; al 74’ Nizzari sfiora il gol con una velenosa punizione; al 79’ Costanzo risolve una mischia in area torrese, ma il suo tiro colpisce il palo; tre minuti dopo, invece, è Vinci a deviare in corner il potente destro dal limite di Lucà. I giallorossi non riescono a colpire e, all’86’, il Torregrotta chiude i conti: punizione di Isgrò, sponda di testa di Sgrò e deviazione sotto misura di Maisano per il definitivo 0-3, che condanna la Messana alla quarta sconfitta consecutiva. Nel prossimo turno, Lo Presti e compagni saranno impegnati in trasferta sul campo del Barcellona.

Il tabellino. MESSANA-TORREGROTTA 0-3
Messana: Arrigo, Bruno, Libro (30’ Papale), Brancato (73’ Molonia), Bertuccelli (61’ Bonamonte), Lo Presti, Visconti, Nunnari, Lucà, Costanzo, Nizzari. All.: Lucà
Torregrotta: Vinci, Bonaffini, Cucè, Bertino (46’ Isgrò), Leo, Sgrò, Maisano, Battaglia, Rasà, Sciliberto (75’ Squadrito), Sittineri (68’ Trovato). All.: Giunta
Reti: 60’ Rasà, 70’ (rig.) Battaglia, 86’ Maisano
Arbitro: Battiato di Acireale
Assistenti: Caruso e Calderone di Barcellona P.G.
Ammoniti: Bruno e Lo Presti (M)
Recupero: 1’ e 5’

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com