Messana, dall’Acr Romeo e Lo Presti. Confermati Merlino, Scimone e Pintabona

Nico RomeoNico Romeo dall'Acr Messina alla Messana

Tutto pronto per l’esordio stagionale della Messana, che allo stadio “Comunale” di Nizza di Sicilia affronterà il Valdinisi, nella gara d’andata del primo turno di Coppa Italia. La squadra di Lucà torna a vivere le emozioni di una gara ufficiale dopo i mesi di lockdown e le settimane di preparazione, con la voglia di riprendere dagli ottimi risultati del periodo pre-quarantena, che avevano portato i giallorossi dalle zone basse della classifica fino a metà della graduatoria.

Alessandro Lo Presti

Anche Alessandro Lo Presti arriva dall’Acr Messina

Quest’anno si punta dichiaratamente ad un salto di qualità e sul fronte mercato il ds Emanuele Rigano ha guardato anche in casa Acr Messina. Sono, infatti, ufficiali gli arrivi di Nico Romeo e Alessandro Lo Presti. Il primo è un esterno offensivo classe 2001, sul quale lo stesso Rigano punta molto: “Sono convinto che Nico farà bene e dimostrerà, con lo spazio che si saprà guadagnare, di poter ambire assolutamente a palcoscenici diversi. Ha voglia di dimostrare ed energia positiva, dovrà indirizzarla nel modo giusto e ovviamente avere il tempo necessario per inserirsi nei meccanismi di squadra, ma possiamo contare senza dubbio su uno dei prospetti più forti in città. Come testimoniato dalla forte concorrenza che ha preceduto il suo approdo”.

Anche Lo Presti è un 2001, un difensore che ha disputato gli Allievi con la Folgore Caratese prima di passare all’Acr Messina. Un altro elemento fortemente voluto dalla dirigenza, under ma dal sicuro avvenire. Rispecchia alla perfezione il profilo tecnico del progetto giallorosso.

Alberto Pintabona

Alberto Pintabona confermato dalla Messana

Dai volti nuovi alle riconferme, come quella di un altro 2001: l’estremo difensore Fabrizio Merlino. Cresciuto nelle giovanili del Città di Messina, Merlino ha indossato anche le maglie di Villafranca e Atletico Messina. Tornato in giallorosso nel mercato di riparazione lo scorso anno, proseguirà il percorso di crescita agli ordini di mister Lucà. Farà parte del pacchetto offensivo anche Giuseppe Junior Scimone (2001), attaccante duttile che può agire sia come seconda punta che da esterno.

Confermato anche Alberto Pintabona, classe 1996, autentico tuttofare di centrocampo, che in passato ha vestito anche la maglia del Sinagra: “Abbiamo fatto tutto il possibile per fare rimanere con noi Alberto e siamo sicuri che ci darà ancora una grossa mano”, commentano i direttori De Luca e Rigano.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva