Messana, c’è il derby contro il Gescal. Diciotto i convocati di mister Lucà

Gara di andata Messana-Gescal

“Trasferta” al “Marullo” per una Messana reduce dal ko interno del turno precedente contro il Calatabiano e decisa a riprendere la marcia verso il possibile secondo posto, conteso da Jonica e Città di Messina. Sarà il Gescal, salvo a quota 26, l’avversario nel derby della 26^ giornata del girone C di Promozione e già battuto 3-1 nel match di andata con le reti di Buda (doppietta) e Cannuni, mentre il rigore di Trovato ha permesso ai biancoverdi di ridurre il passivo.

Cardia contro il Calatabiano

Per rialzarsi dopo la quarta sconfitta stagionale, mister Michele Lucà, al termine della seduta di rifinitura di questo pomeriggio, ha convocato 18 calciatori: al rientro da un turno di squalifica l’attaccante Cannuni, capocannoniere della squadra con 15 reti, e il portiere Imbesi, che ha recuperato dall’infortunio, mentre, oltre agli indisponibili Alibrandi, Gazzetta, Costanzo e Polizzotto, salteranno il match i centrocampisti Santamaria che, dopo la riduzione della squalifica da 5 a 4 giornate, sconterà l’ultimo turno di stop, e Brancati, fermato per una gara dopo il quinto cartellino giallo in campionato.

I 18 convocatiPortieri: Francesco Arrigo (‘97), Leonardo Imbesi (‘98); Difensori: Angelo Angrisani, Carmelo Bonaffini, Daniele Broccio, Emanuele Bruno (‘97), Franco Leo, Francesco Morgante, Carmelo Privitera (‘99), Francesco Saija (‘99); Centrocampisti: Letterio Cardia, Marco Gentilesca; Attaccanti: Fabio Buda, Paolo Cannuni, Valerio Impollomeni, Salvatore Nizzari, Alessio Rossano (‘99), Fabrizio Spadaro (‘99). Calcio di inizio alle ore 15: il derby è stato affidato a Ennio Nasca della sezione di Catania, coadiuvato dagli assistenti Michele Raspanti e Daniele Picciolo, entrambi della sezione di Catania.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti