Meritati applausi per la manifestazione di sport e solidarietà a Villa Dante

Il saluto dei ragazzi del nuoto

Ha riscosso meritati consensi la manifestazione di sport e solidarietà organizzata dall’ATS Piscina Villa Dante (composta da Power Team, Ulysse, Ossidiana e Calypso) con l’obiettivo di raccogliere fondi per Paolo Chillè, giovane messinese attualmente ricoverato negli Stati Uniti per sottoporsi a necessarie e costose cure.

Nuoto sincronizzato

Un’esibizione di nuoto sincronizzato

Nonostante le avverse condizioni meteo, il calore dei giovani atleti di Cus Unime, Power Team, Ulysse, Ossidiana e Calypso hanno reso speciale l’atmosfera nell’impianto natatorio di Villa Dante. I ragazzi si sono alternati in allenamenti di nuoto, esibizioni di sincronizzato e partite amichevoli di pallanuoto, accompagnati dagli applausi di familiari, tecnici ed appassionati e dal caratteristico suono della zampogna.

E’ stata, infatti, anche l’occasione ideale per scambiarsi gli auguri natalizi in un clima aggregativo e di festa.   Tra i presenti, l’assessore comunale allo Sport Giuseppe Scattareggia ed il presidente della III Circoscrizione Lino Cucè.

Scattareggia a Villa Dante

L’intervento dell’assessore Pippo Scattareggia

“Questo evento è la fattiva dimostrazione che quando si coniugano sport e solidarietà si è più forti di tutto, anche del maltempo – ha dichiarato Scattareggia – ringrazio coloro che hanno partecipato, dando un prezioso contributo per Paolo Chillè, e le società dell’ATS, che gestiscono, da diversi mesi, la piscina cittadina con grande passione ed impegno. L’Amministrazione è molto vicina a coloro che hanno bisogno di un concreto aiuto per migliorare le loro condizioni di salute”.       

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva