Meriense, ko di misura. La Pgs Luce sbanca il “PalAlberti”: 4-2 sul Mortellito

Mortellito - Pgs Luce

Nella dodicesima giornata di Serie C1 di calcio a 5 cade in trasferta la Meriense, battuta per 1-0 dal Megara Augusta. La squadra di Antonello Campo è ora quarta, a – 3 da I Bruchi (ko a Leonforte per 4-2) e per una lunghezza alle spalle della coppia composta da Catania C5 (4-0 a I Calatini) e Kamarina (7-6 all’Inter Club Villasmundo). Al “PalAlberti” sorride la Pgs Luce che espugna (4-2) il campo del Mortellito, aggiudicandosi il derby. Padroni di casa a segno con l’ex di turno Abate, poi Boccaccio trova l’1-1. Raddoppia nuovamente Abate, replica Costanzo per il 2-2 con cui si conclude il primo tempo. Nella ripresa la Pgs Luce mette la freccia con Foti e chiude il discorso grazie ad un capolavoro in acrobazia di Spuria. La formazione di mister Martelli è a due punti dai playoff.

Il Meriven, alle prese con una rosa decimata per le tante assenze, esce sconfitto per 3-1 dal confronto esterno con La Garitta Acireale. Non basta il centro di Gitto che aveva regalato su rigore il momentaneo vantaggio. Il Montalbano non riesce a risollevarsi dall’ultima posizione e viene superato per 3-6 da La Madonnina. Gol di A. Puglisi e Pantano (doppietta). Gli ospiti passano in virtù delle marcature di Campisi (due), Pellegrino, Licciardello, Biangiforti (due).

Classifica: I Bruchi 26 punti, Catania C5, Kamarina 24, Meriense 23, Città di Leonforte 21, Megara Augusta, Pgs Luce 19, Inter Club Villasmundo 18, La Madonnina 17, La Garitta Acireale 13, Meriven, Mortellito 10, I Calatini C5 9, Montalbano 4.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva