Mercato degli ex: Stojanovic approda a Torino. Grilli giocherà nell’ambizioso Valmontone

Capo-SassariStojanovic spinge su ogni possesso - Foto Denaro
L’Orlandina Basket ha ceduto a titolo definitivo l’atleta Vojislav Stojanovic alla Fiat Torino. Termina dunque dopo tre stagioni l’avventura di Stojanovic a Capo d’Orlando. Tre anni fatti di gioie, dolori, vittorie e sconfitte. Il serbo classe 1997, è stato sicuramente un pezzo fondamentale per i biancazzurri in questi ultimi anni: arrivato dalla Stella Rossa come giovane prospetto internazionale, si consacra definitivamente in Sicilia, partendo dai 5 punti e 2 rimbalzi di media della stagione 15/16, per arrivare agli 11 punti e 5 rimbalzi dell’annata scorsa, dove è stato anche il capitano della squadra.
Capo-Sassari

Stojanovic chiuso cerca soluzioni – Foto Denaro

In mezzo tante soddisfazioni, a cominciare dalla salvezza quasi insperata del primo anno, passando per il suo tiro da 3 della vittoria allo scadere proprio contro Torino nel febbraio del 2017. Il raggiungimento delle Final Eight di Rimini grazie al suo contributo nel finali caldi delle partite più importanti, i playoff contro Milano in cui non ha potuto contribuire alla causa per via del grave infortunio al ginocchio rimediato contro Avellino qualche settimana prima. Poi il rientro in campo con la solita grinta che lo caratterizza e il career high di 24 punti contro Bologna nel gennaio scorso.

A Voja, che raggiungerà il leggendario coach Larry Brown in Piemonte, l’Orlandina ha rivolto uno speciale e affettuoso ringraziamento per la professionalità, l’attaccamento alla maglia e lo spirito dimostrato nelle tre stagioni in cui ha vestito la canotta paladina.

Daniele Grilli (foto Caracciolo)

In serie B la Virtus Valmontone ha anunciato l’acquisizione, per la stagione agonistica 2018/2019, delle prestazioni sportive della guardia Daniele Grilli.

Nato a Roma il 7 aprile 1987, guardia di 190 cm per 90 kg, Grilli ha iniziato la carriera con la Tiber Roma dove, a 16 anni, viene inserito nel roster di serie B. Alla Tiber resta fino al 2007, vincendo anche uno scudetto nazionale Under 20 segnando 20 punti nella finale contro Cantù. Nel 2008/2009 si trasferisce a Cremona, prima di approdare a Perugia (B/1 dove disputa una semifinale per la serie A) e, sempre in B, a Iseo (15,9 punti di media), Reggio Calabria (con la Viola segna 14,4 punti di media) e Firenze, dove per due anni disputa la finale per approdare in A/2. Dopo una stagione ad Alessandria, approda alla Fortitudo Bologna, poi a Cassino (una stagione e mezza caratterizzata da una finale per la A/2) e infine, le ultime due stagioni, a Barcellona Pozzo di Gotto. In Sicilia Grilli ha raggiunto una semifinale, una qualificazione in Coppa Italia e una finale promozione.

Grilli giocherà a Valmontone (foto Caracciolo)

Quello di Grilli è il quarto colpo di mercato messo a segno dal G.M. casilino Paolo Moretti dopo quelli annunciati di Sabbatino, Ruiu e Pichi, cui vanno aggiunte le conferme di Bisconti, Scodavolpe e Pierangeli. «Mi rimetto in gioco a Valmontone – ha detto Grilli – una società che ho potuto seguire da vicino lo scorso anno, avendoci giocato contro sia in stagione regolare che in una semifinale play off. Proprio li ho capito l’ambizione della società che, anno dopo anno, costruisce una squadra che possa giocarsela con tutti e pronta per arrivare fino in fondo. Proprio per questo ho scelto la Virtus. Ho rinunciato ad essere uno dei tanti per la Lega 2, per sposare un progetto ambizioso come questo, per la voglia di arrivare in questa famiglia che intende migliorarsi anno dopo anno, costruendo un roster competitivo composto da senior con esperienza in categorie superiori e giovani con la voglia di dimostrare il loro valore. Penso che questo sia già un buonissimo inizio».

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com