Mastroeni regola la Spadaforese. Sabato sera la sfida di Coppa con il Milazzo

Uno scatto relativo all'amichevole estiva tra Città di Messina e Spadaforese

Buona prova del Città di Messina impegnato nel test amichevole con la Spadaforese (formazione che milita nel torneo di Promozione), disputato mercoledì pomeriggio sul sintetico del Garden Sport di Mili Marina in tre tempi da trenta minuti ciascuno. Unico assente della giornata il terzino Andrea Fleri, che ha goduto di un permesso concordato dalla società per motivi personali. I giallorossi hanno superato i tirrenici allenati da Carmelo Mancuso con il risultato di 2-0 grazie alla doppietta dell’attaccante Gaetano Mastroeni.

Uno scatto relativo alla precedente amichevole dei peloritani con il Torregrotta

Uno scatto relativo alla precedente amichevole dei peloritani con il Torregrotta

Il bomber ex Villafranca è andato vicino alla tripletta, ma dagli undici metri ha trovato l’ottimo risposta di Fazio. Nonostante il caldo asfissiante, Costa e compagni hanno mantenuto alto il ritmo nei primi sessanta minuti dimostrando una sintonia perfetta con il 4-4-2 proposto dal tecnico D’Alessandro. Nel terzo tempo spazio alla linea verde con l’impiego di ben cinque elementi del vivaio aggregati da inizio stagione in prima squadra.

Il Città di Messina tornerà a lavorare giovedì pomeriggio alle 17.30 sempre sul prato verde del “Garden Sport”. La gara tra i peloritani e l’SS Milazzo intanto, valevole per l’andata dei sedicesimi del torneo di Coppa Italia, è stata anticipata a sabato 23 agosto alle ore 20.30, così come richiesto dalla società rossoblù.

Città di Messina (1° tempo): Trovato, Iovine, Romeo, Munafò, Nicolò, La Rocca, Costa, Ballarò, Libro, Mastroeni, Galletta.

Città di Messina (2° tempo): Trovato, Iovine, Romeo, Munafò, Nicolò, Calarco, Costa, Romano, D’Angelo, La Speme, Calogero.

Città di Messina (3° tempo): Papale (Costantino), Busà, Casale, De Salvo, Turchet, D’Angelo, Rizzo, Romano, Calarco, Sparacino, Calogero.

Spadaforese (1° tempo): Fazio, Scipilliti, Arena, Alessio, Angrisani, Alibrandi, Aricò, Crisafi, Buda, Broccio, D’Angelo.

Commenta su Facebook

commenti