Mascari: “Dedico il gol al mio amico Yeboah. Spero di poterlo riabbracciare presto”

Agostino MascariAgostino Mascari è uno degli under dai quali dovrebbe ripartire il Messina (foto Saya)

Impatto devastante sul match per Agostino Mascari. Al classe ’99 sono bastati pochi minuti per andare a segno contro l’Ercolanese. Suo il gol della sicurezza per il Messina: “E’ stato un gol più importante per la squadra che a livello personale, però sono contento sotto entrambi gli aspetti. Appena ho visto l’occasione mi ci sono buttato, Carini era solo e avevo pensato di servirlo, poi ho preso la decisione di andare avanti ed è stata quella giusta”.

Tifo in curva ( foto Vincenzo Nicita Mauro)

La prolungata assenza di Yeboah, tornato in patria, potrebbe regalargli maggiore spazio, tuttavia il pensiero di Mascari è rivolto proprio al compagno ghanese: “Dedico questa rete al mio amico Yeboah che lasciato il gruppo per motivi familiari. Spero di poterlo riabbracciare al più presto possibile. A livello di squadra era un uomo spogliatoio e un ragazzo eccezionale, abbiamo avuto una grave perdita sia a livello umano che calcistico”.

Per il giovane attaccante, che si è messo alle spalle un fastidioso infortunio, è stata la quinta rete in campionato: “Ho vissuto un mese e mezzo non facile a causa dell’infortunio al ginocchio che mi ha condannato a stare fermo cinque-sei settimane. Fortunatamente sono guarito al meglio e adesso sono a disposizione del mister. A livello personale sono contento, non immaginavo di vivere una stagione del genere. Sono contento di quello che sta succedendo e di quello che mi circonda. Ora sono al 100%, pronto per il rush finale. Dopo l’infortunio ho lavorato tanto”. 

 

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com