MAM Santa Teresa irresistibile, l’Arzano sconfitto con un perentorio 3-0

Santa Teresa Volley esulta dopo il successo sul Terracina

Il più bel MAM Santa Teresa della stagione supera con un rotondo tre a zero il Luvo Barattoli Arzano, squadra che occupava la seconda posizione in graduatoria e tra le più attrezzate per il salto di categoria. Primo e terzo set senza storia, secondo iniziato male, ma ne consegue una rabbiosa reazione della squadra santateresina, che forse per la prima volta in questo campionato ha dimostrato in campo tutto il proprio potenziale tecnico-tattico. In una gara quasi perfetta il servizio è risultato il fondamentale determinante per la vittoria finale. I numerosi appassionati che hanno gremito il Palabucalo hanno potuto apprezzare un rinnovato spirito di squadra con una attenzione dal primo minuto sino al fischio finale, zero cali di tensione. Ruoli  e competenze ben definite, grande attività a muro, ottimo lavoro in difesa e strapotere sulle direttrici centrali.

Ambra Composto

Ambra Composto

Il tecnico Tonio Jimenez schierava la formazione di sabato scorso con Valentina Facco in diagonale con Giulia Agostinetto, Nellina Mazzulla e Gabriella Vico in P4, Ambra Composto e Simona Rotondo dal centro e Federica Pietrangeli libero.  Da subito le padrone di casa davano l’impressione di essere fortemente determinate a centrare il risultato pieno. 8-4 al primo stop tecnico, 16-10 al secondo e 25-14 finale. Molto bene Valentina Facco con la sua battuta al salto che metteva ripetutamente in difficoltà la ricezione avversaria. Il secondo parziale – quello più importante – vedeva le campane avanti prima sul 2-5 e poi sul 3-8. Sospinte dalla curva, Mazzullla e compagne  recuperavano lo svantaggio anche grazie ad un filotto in servizio di Simona Rotondo. Il pari veniva raggiunto sull’11-11. Arzano ancora avanti sul 11-13 ma MAM metteva la freccia sul 16-15. Battaglia punto su punto sino al 22 pari. Un tris rossoblu determinava il 25-22 e due a zero. La terza ed ultima frazione di gioco vedeva nelle fasi  iniziali la vice capolista in vantaggio sino al 4-6. Era un fuoco di paglia, infatti il MAM riprendeva il proprio ritmo indemoniato e si portava prima sull’8-7, poi sul 16-10 per chiudere tra gli applausi a scena aperta sul 25-13 e 3 a 0. Bene in questa ultima parte di gara Gabriella Vico ancora in battuta. Top scorer Ambra Composto (per lei 14 punti) apparsa a tratti devastante mettendo più di una volta a rischio l’incolumità delle avversarie con i suoi attacchi al fulmicotone ed i suoi muri statuari. Tutte brave nel complesso  le messinesi per una prestazione da squadra vera che lascia ben sperare per il futuro. Il team ospite sarà un osso duro per tutti ed ha dimostrato di avere le potenzialità tecniche per lottare sino alla fine verso il traguardo dei play off. Ottimo l’arbitraggio con i due direttori di gara molto affiatati.

Antonio Jimenez, tecnico del Santa Teresa Volley

Antonio Jimenez, tecnico del Santa Teresa Volley

Adesso, giunto al giro di boa, il girone D della B2 femminile si ferma per un turno. Non si fermeranno invece le giocatrici del MAM che si alleneranno regolarmente durante la settimana prima del rompete le righe previsto per il fine settimana. Il DS Andrea Caristi ed il coach Tonio Jimenez stanno predisponendo il programma di lavoro. A fine gara si concede ai microfoni Jimenez: “Buona gara e brave tutte le mie giocatrici comprese quelle che sono rimaste in panchine ma che in settimana hanno lavorato quanto le altre. Viviamo questo campionato gara dopo gara cercando sempre di migliorarci. Abbiamo superato l’esame interno, adesso dobbiamo migliorarci nelle nostre performance in trasferta cercando di  sistemare le cose che riteniamo migliorabili”.

Tabellino:

MAM Volley Santa Teresa – Luvo Barattoli Arzano 3-0

Set: 25-14. 25-22. 25-13 )

MAM Volley Santa Teresa: Vico 11, Facco 9,  Rotondo 6, Agostinetto 5, Mazzulla 8, Composto 14, Pietrangeli ( L ), Caruso,  Bilardi, Triolo ( L2 ), Saporito, Orlando. Allenatore : Jimenez

Luvo Barattoli Arzano: Campolo 6, Vinaccia 5, Coppola 3, Sollo 7, Lauro 2, Maresca 9, Rinaldi ( L ), Longobardi 1, Russiello, Gallerò 1, Seggiotti, Pinto. Allenatore: Caliendo

Arbitri: Calafiore di Siracusa e Santangelo di Catania

Commenta su Facebook

commenti