L’Under 21 della Polisportiva Universitaria Messina ottava alla Finale Nazionale

HockeyL'Under 21 della Polisportiva Universitaria Messina

Si è chiusa con l’ottavo posto l’avventura della squadra Under 21 della Polisportiva Universitaria Messina nella Finale Nazionale del Campionato Indoor, disputata presso il Pala Gea Bonomi di Castello D’Agogna, in provincia di Pavia. Risultato tutto sommato previsto quello raggiunto dai ragazzi di Spignolo. Purtroppo assenze importanti dell’ultimo momento hanno di fatto ridimensionato il roster e le velleità di disputare un ottimo torneo di finale. Il team così si è dovuto presentare all’importante appuntamento con soli sette atleti rispetto ai dieci previsti. Nonostante queste difficoltà, è stato disputato un ottimo torneo da un gruppo di ragazzi che della grinta e della voglia di non arrendersi mai hanno fatto la loro arma migliore. Una squadra molto unita e coesa, nonostante si sia usciti sconfitti sempre a testa alta, in tutte e cinque le gare in calendari.

Un time-out della Polisportiva Universitaria Messina

Su tutti si sono sicuramente confermati su alti livelli Marco De Domenico, risultato tra i migliori portieri che si sono visti in campo in queste finali, e Giorgio Comitini, che ha giocato un grandissimo torneo senza risparmiarsi mai: per lui anche tre bellissime reti che ne hanno fatto il miglior realizzatore tra le file peloritane. All’inizio del cammino i giallorossi sono stati sconfitti dal Pistoia per 4 a 1 pur giocando una buonissima gara, peccato per i sette corti non finalizzati al meglio e per qualche errore difensivo che si poteva evitare. Niente da fare contro il fortissimo Cus Pisa, 8 a 1 contro una squadra che poi raggiungerà la finale per il titolo. La terza gara mette sulla strada dei messinesi i campioni d’Italia dell’HC Bra Cuneo, nuova sconfitta per 6 a 1: gara incredibile con la squadra di Spignolo sprecona come non mai in zona d’attacco al contrario dei braidesi, che capitalizzano al meglio le occasioni avute. Quarta posizione del girone che vale la semifinale ad incrocio contro il Cus Padova, terzo dell’altro girone per i piazzamenti dal quinto all’ottavo posto. Gara dai due volti: primo tempo tutto veneto, ripresa di marca messinese, ma ancora una volta la differenza la fa soprattutto la panchina corta della formazione peloritana, senza cambi e con Curreli a mezzo servizio è davvero difficile fare di più: 6 a 3 per il Cus Padova il risultato finale.

Polisportiva Universitaria Messina

Una fase del match fra la Polisportiva Universitaria Messina e la De Sisti Roma

La finale per il 7 e 8 posto mette ancora una volta sulla strada dei messinesi l’HC Bra Cuneo, vera delusione di queste finali. Sestetto messinese capace di dominare gran parte del primo tempo, portandosi anche sul 2 a 0, per poi essere ripresa e superata a fine primo tempo per 3 a 2. Ripresa che regala tante emozioni per un 5 a 3 finale che comunque è sempre un bel risultato contro gli ex campioni italiani. Il Titolo Italiano Under 21 è stato vinto meritatamente dall’HC Valchisone Torino contro un Cus Pisa mai domo, al terzo posto il Cus Bologna.

Soddisfatto il presidente Giuseppe D’Agostino: “Dobbiamo essere contenti. Voglio fare i complimenti ai ragazzi, che hanno lavorato duramente per presentarsi al meglio. Peccato, avremmo potuto raggiungere anche un risultato diverso se fossimo stati in numero adeguato all’evento, ma sono felice lo stesso. Siamo mancati soprattutto nei cambi di ritmo degli avversari, sempre faticando e rincorrendo l’avversario di turno, che ha senza dubbio meritato la vittoria. Voglio ringraziare chi ha creduto in questo progetto e sono certo che con questo gruppo di Under 21 abbiamo posto le basi per proseguire un lavoro che dopo tanti sacrifici ci ripagherà con ottimi risultati e soprattutto belle soddisfazioni. Ora ci attende un altro importante appuntamento: la Finale di Indoor League con la nostra prima squadra nel prossimo fine settimana che si disputerà a Bologna. Per noi sarà il terzo anno consecutivo e ancora una volta saremo tra le migliori otto formazioni Italiane della specialità dell’Hockey Indoor a giocarsi il massimo titolo di specialità”.

Questi gli atleti della PU. Messina presenti a Castello D’agogna: Marco De Domenico, Antonio Italia, Giorgio Montes, Giorgio Comitini, Francesco Curreli, Federico Ficarra, Emanuele De Gregorio. Allenatore Spignolo.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com