L’ultimo cda ha deciso: Valerio Bertotto è il nuovo allenatore del Messina

Valerio BertottoIl tecnico della Rappresentativa di Lega Pro Valerio Bertotto

Nelle ultime ore erano filtrate con decisione le indiscrezioni relative ad altre candidature (Legrottaglie, Baronio e Sasà Marra), peraltro confermate dai diretti interessati. Ma alla fine il Messina ha scelto il nuovo allenatore: il torinese Valerio Bertotto, il cui profilo corrisponde per molti versi a quello del direttore sportivo fresco di firma, Vittorio Tosto. Il suo nome era stato affiancato all’ACR da settimane e alla fine l’ultimo consiglio di amministrazione del club, tenutosi nella serata di giovedì, ha approvato la candidatura dell’ex bandiera dell’Udinese. Al termine del CdA, il direttore generale Giovanni VIllari si è messo in contatto con il diretto interessato, per la firma sul contratto che lo lega ai giallorossi. L’annuncio ufficiale alle 22:07.

Gustavo

Il brasiliano Gustavo è uno dei quattro giallorossi guidati da Bertotto in Rappresentativa

Bertotto ha collezionato ben 336 apparizioni in bianconero, nell’arco di ben tredici stagioni. Le altre tappe della sua carriera nell’Alessandria, nel Siena e a Venezia. Per lui anche quattro apparizioni nella Nazionale maggiore. In panchina invece il triennio alla guida della Rappresentativa di Lega Pro, nella quale ha allenato i vari Silvestri, Lagomarsini, Gustavo e Zanini, con gli ultimi due che potrebbero adesso candidarsi per una riconferma.

Il brasiliano è tra gli elementi più corteggiati in sede di mercato, al pari di Martinelli, ma potrebbe accettare la permanenza in una piazza che lo ha coccolato e nella quale ritroverebbe una vecchia conoscenza in panchina. Il secondo si è invece appena svincolato dal Cesena ed è quindi libero di accasarsi nuovamente in riva allo Stretto. Nei mesi scorsi Bertotto ha condotto alla salvezza la Pistoiese, nella prima esperienza sulla panchina di un club professionistico. In Sicilia lo seguiranno i suoi collaboratori, il vice Massimiliano Moras e il preparatore Daniele Grandene.

Lega Pro

Bertotto aveva visionato il “Franco Scoglio” già lo scorso 4 giugno

Il tecnico, già a Messina a inizio giugno per un colloquio con la proprietà, visionò il “Franco Scoglio” e chiese garanzie sul suo staff e sulla disponibilità di adeguate strutture per gli allenamenti, memore delle difficoltà riscontrate sul tema proprio a Pistoia fino a qualche settimana fa. La società, dopo l’accordo con il Centro Medico universitario, dovrebbe a breve annunciare anche la definizione di un accordo con l’ateneo, per l’utilizzo della Cittadella dell’Annunziata. Un altro bel colpo per il club presieduto da Natale Stracuzzi, che spera così di affrontare la prossima stagione con maggiore tranquillità sul fronte dell’impiantistica.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com