L’Ottica Sottile sfiora l’impresa

fiumefreddoCi sono volute oltre due ore di gioco e cinque interminabili set. Dopo continui capovolgimenti di fronte e di risultato, nel campionato di Serie C l’Ottica Sottile Barcellona è stata superata dai padroni di casa del Papiro. E’ stato un match emozionante, eccezion fatta per il secondo set che ha visto spadroneggiare in lungo ed in largo la compagine di Fiumefreddo, che può contare su un roster davvero forte con diversi elementi che hanno militato in squadre di categorie superiori.

Tuttavia i ragazzi di Enza Torre hanno dimostrato di non temere per nulla l’avversario, giocando praticamente alla pari dei più quotati avversari, che hanno avuto la meglio sui barcellonesi soltanto al tie-break. Peccato per l’enorme numero di errori accumulati da Rotundo e compagni, perchè con un po’ di precisione in più il colpo grosso, complice anche la non felice giornata delle bocche di fuoco locali, non sarebbe stato un miraggio.

Si ritorna dalla sfida in terra etnea, quindi, con un preziosissimo punto in ottica salvezza, reso ancor più pesante dal fatto che domenica prossima all’Aia Scarpaci sarà ospite la formazione della Fiamma Calvaruso, altra favorita del girone, in testa alla classifica con due successi in altrettante gare disputate.

Papiro Fiumefreddo – Ottica Sottile Barcellona 3-2 (20-25, 25-11, 25-23, 16-25, 15-10)

Papiro Fiumefreddo: Balastro, Bucilo, Castrogiovanni, Gualtieri, Ira, Mastronardo, Muscato, Nucifora (K), Patti, Sabelli, Vitale, Finocchiaro (L1), Lombardo (L2).

Ottica Sottile: Mazzeo (K), Marchetta, Rotundo, Trifilò, Di Lorenzo, Crisafulli, Saitta, Imbesi, Biondo, La Macchia, Accetta, Catania (L).

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti