Lo 0-5 della Fiorentina Women’s in casa della Nebrodi nelle foto di Carmelo Lenzo

coppa italia femminileL'attaccante dell'ASD Nebrodi protegge palla a centrocampo

Era il giorno messo lì dalla sorte per godersi una passerella di irripetibile prestigio. Un premio simbolico alla rinascita del calcio femminile orlandino, in 90′ di spettacolo che sanno di Scudetto e Champions League e che hanno attratto sulla Costa Saracena parecchi appassionati di calcio rosa. Al triplice fischio, la Fiorentina Women’s passa il turno di Coppa Italia con un netto 0-5, ma il “Micale” applaude anche la Femminile Nebrodi, maggiore formazione siciliana che cede il passo alla capolista della Serie A – già qualificata per la coppa dei Campioni – e torna a pensare al proprio campionato. Così le ragazze di mister Calogero Ballariano, che dalla cadetteria hanno già avuto successo disputando gli ottavi di finale del trofeo tricolore, ripartiranno verso la salvezza nel campionato di Serie B, inorgoglite dal confronto con quella formazione viola che sta battendo tutti i record ed è anche mezza Nazionale.

coppa italia femminile

Scambio di saluti tra capitani

Ma tornando al match, questo si è disputato in un’atmosfera tutt’altro che primaverile. La pioggia battente del primo acquazzone di Aprile è caduta insistente per tutta la durata del match.E naturalmente la Fiorentina ha avuto vita facile, in una sfida che ha permesso a mister Fattori di provare più soluzioni tattiche. Le viola hanno mandato in gol cinque calciatrici differenti, aprendo le danze già al 4′ col gol di Ferrandi. Nel primo tempo timbrano il cartellino Zazzera, al 9′ e Salvatori al 24′ e si andrà all’intervallo sullo 0-3. Nella ripresa la scena è allora per Parisi e Bonetti (capocannoniere della Serie A con 16 gol), che  fanno ancora breccia nella porta di Vitale e completano la manita toscana.

Gara a parte, Capo d’Orlando e la Sicilia sono tornate a toccare con un dito il cielo del calcio femminile.
Rivivi Nebrodi-Fiorentina nel viaggio per immagini costruito dal nostro fotoreporter Carmelo Lenzo.
Clicca QUI, invece, per leggere il nostro reportage – sulle due formazioni e su tanto altro ancora – edito alla vigilia della sfida.

 

 

Commenta su Facebook

commenti