ll Rocca di Capri Leone espugna in rimonta il campo del Città di Sant’Agata nell’andata di Coppa

città di sant'agata-rocca di capri leone

Riparte da un successo, forse più sofferto di quanto nelle previsioni della vigilia, il Rocca di Capri Leone: ancora alle prese con la delusione della retrocessione dall’Eccellenza dopo una sola stagione e del mancato ripescaggio.

La presentazione di mister Ferrara

La presentazione di mister Ferrara

Nell’andata del primo turno di Coppa tra le formazioni iscritte al prossimo torneo di Promozione, presso l’impianto “Daniele Romano” di Sant’Agata Militello, l’undici di mister Pasquale Ferrara si è imposto in rimonta nel derby per 1-2 su un coriaceo Città di Sant’Agata.

Sfida intensa e combattuta sul terreno battuto dell’impianto di contrada Rosmarino, con l’immancabile nota stonata di tribune inagibili e tanta gente costretta a guardare la sfida dalle aree esterne al terreno di gioco.  Dopo tanti batti e ribatti, alla mezz’ora uno dei tanti “ex”, Rosario Iuculano approfitta di una disattenzione generale per involarsi e firmare il vantaggio della squadra di casa.

Cinque minuti più tardi il Rocca di Capri Leone rimane in dieci uomini, per un doppio giallo a Basilio Monastra. Nella ripresa i bianco-blu del presidente Salvatore Giacobbe alzano il loro baricentro facendo valere un maggior tasso di esperienza. Preludio al pari però è la ristabilita parità numerica per l’espulsione del centravanti del Città Delfio Calabrese al 70′, un’assenza che toglierà peso e profondità alla squadra di mister Antonio Reale.

Tonino Menyo (Rocca di Capri Leone)

Tonino Menyo (Rocca di Capri Leone)

Al 73′ con una punizione magistrale arriva l’1-1 per lo specialista dei piazzati Tonino Mento. L’ex igeano poco dopo sfiora il raddoppio ancora con una calibrata punizione che ad Arasi battuto s’infrange sul palo. La sfida sembra destinata al pari, ma il Rocca ci prova fino in fondo ed all’87’ con il bomber tascabile Biondo firma l’1-2 e prima del triplice fischio è il subentrante Milia divora il possibile tris.

Un successo quello del Rocca che suona come un’ipoteca, ma onore anche al Città che nel corso della ripresa ha palesato i ritardi di una preparazione iniziata da una decina di giorni appena a dispetto di avversari più rodati ed appuntamento tra sette giorni al “Nuovo Comunale” per la sfida di ritorno.

Tabellino:

Città di Sant’Agata – USD Rocca di Capri Leone 1 – 2

Marcatori: 30’ Iuculano (C), 70’ Mento (R), 87’ Biondo (R)

Citta di Sant’Agata: Arasi, Gennaro, Travaglia V, La Rosa, Rakipi, Monastra, Gallo, Cortese, Calabrese, Iuculano, Truglio. A disposizione: Carbonetto, Oddo, Naro, Valore, Gaglione, Lombardi, Travaglia W.; All. Reale.

USD Rocca di Capri Leone: Maisano, Scolaro, Triolo, Di Giandomenico, Miano, Russo, Biondo, Mento, Cannavò, Longo, Monastra. A disposizione: Caserta, Mondello, Castrovinci, Barca, Naro, Milia, Fazio M.; All. Ferrara.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti