ll Giro Podistico a tappe delle Isole Eolie fermato dal maltempo

Acquazzone Giro delle Eolie

Per la prima volta in 15 edizioni è saltata una tappa al “Giro Podistico delle Isole Eolie”. Nella mattinata di mercoledì 9 settembre non si è potuto gareggiare, infatti, per il maltempo. Annullato già nel pomeriggio di martedì il trasferimento a Salina per la Rinella-Santa Marina Salina, causa allerta meteo, gli organizzatori avevano approntato a Vulcano una cronometro sostitutiva, il cui percorso di 2 km si sarebbe dovuto snodare all’interno del villaggio turistico “Vulcano Blu”. Lo start è stato preceduto, però, da un violento acquazzone, che ha reso impossibile lo svolgimento della competizione, valevole come terzo appuntamento della manifestazione nazionale Fidal. Nonostante il disagio provato dai protagonisti, vi è in tutti la consapevolezza che non vi era altro da fare al cospetto dell’impedimento naturale. Si attende adesso che la situazione climatica migliori, dato che la pioggia, accompagnata da fulmini è tuoni, è caduta in modo incessante per ore. Il programma del “Giro” prevede giovedì la giornata di riposo, venerdì il ritorno a Lipari (5,650 km) e sabato la conclusione a Vulcano (6,1 km).

Andrea Modica Di Marco (Atletica Isola d’Elba)

Andrea Modica Di Marco (Atletica Isola d’Elba)

Dal punto di vista agonistico, l’emiliano Salvatore Franzese (Atletica Reggio Asd) guida la classifica con 1’08” di vantaggio sul duo composto da Luigi Guidetti (Corradini Rubiera) e Christian Cenedese (Atletica San Rocco). Quarto è Sergio Trinca, compagno di squadra di Cenedese, quinto Alberto Manzo (Atletica Fossano), sesto Giovanni Mangiò (Stilelibero), che è il migliore dei siciliani, settimo Roberto La Mattina (Atletica Sicilia) e ottavo Danilo Santoponte della Podistica Solidarietà. Appassionante ed incerto si annuncia il duello “rosa” tra la piemontese Giorgia Cappuccio (Podistica Valle Varaita) e la peloritana Francesca Colafati (Fidippide), divise da soli 2”. Seguono in classifica: Roberta Lodesani (Corradini Rubiera), Tiziana Russo (Silelibero), Manuela Monciatti (Atletica Castello Firenze) ed Eleonora Mapelli (Runners Bergamo). Da segnalare, infine, che Andrea Modica Di Marco (Atletica Isola d’Elba), il più giovane del gruppo con i suoi 23 anni, è 25esimo, mentre Rosario Calamarà della Stilelibero (classe ‘39) si sta brillantemente disimpegnando, a conferma che il “Giro delle Eolie” non ha età.

Commenta su Facebook

commenti