Letojanni supera al tie-break Gioia del Colle e spera nel ripescaggio in finale

Volley LetojanniIl Volley Letojanni celebra l'ultimo successo

La vittoria in casa al tie-break per 3 a 2 non basta per il momento a Letojanni, che ha giocato una partita tutto cuore e tutta grinta contro Gioia del Colle, per accedere direttamente alla finale play-off promozione. Un sogno sospeso dato che allo stato attuale resta fuori dai giochi anche se si può ancora continuare a sperare attendendo il risultato finale della partita tra Bari e Lamezia che potrebbe fare rientrare il Letojanni dalla porta di servizio tramite il ripescaggio e che, se così fosse, giocherebbe sabato prossimo in casa contro la S.S. Lazio Volley.

Volley Letojanni

Il Letojanni in azione

In un PalaBarca gremito all’inverosimile davanti ad un pubblico calorosissimo che ha fatto da cornice ad una delle partite più belle della stagione giocate tra le mura amiche, la Savam Costruzioni trascinata dall’ambiente particolarmente caldo organizzato dai padroni di casa e sfruttando debitamente il fattore campo, nella prima frazione di gioco, forzando il servizio riesce a mettere in grosse difficoltà la ricezione di Gioia del Colle. Torre, Cortina e Chillemi incalzano e raggiungono il vantaggio prima di 9-6 e poi di 12-7, costringendo Paglialunga a chiamare il primo discrezionale. Al rientro in campo è sempre il Letojanni a menare le danze fino al 20-14 ma con Stufano e Porro (davvero ottima la prestazione dei due centrali pugliesi) accorciano le distanze e si portano sul 20-17, costringendo coach Rigano al minuto di sospensione. Tanti gli errori in battuta da entrambi gli schieramenti nell’intento di mettere in difficoltà il sistema ricettivo per impedire ai due palleggiatori di sviluppare un gioco veloce. Per il Gioia del Colle ci pensano Paglialunga e Cazzaniga ad accorciare lo svantaggio, mentre per i locali, meno fallosi al servizio, ci pensa Battiato che prima con un attacco e poi con un muro consegna il set ai letojannesi per 25 a 20.

Volley Letojanni

Il capitano di Letojanni Danilo Cortina

Nel secondo parziale il Letojanni parte spedito e raggiunge il massimo vantaggio sul 7-3 costringendo l’allenatore pugliese a chiamare tempo; al rientro in campo, con un servizio più efficace e grazie ad alcuni muri, i pugliesi riescono a raggiungere i locali impattando sull’8 pari. Rigano chiama a raccolta i suoi e, ripreso il gioco, le due squadre si rincorrono punto a punto offrendo un grande spettacolo al pubblico presente fino all’errore in battuta di Cazzaniga (durante la partita ne ha sbagliate una decina) ma tre battute consecutive ben piazzate degli ospiti mettono in crisi la ricezione letojannese. Sul 20-22 Rigano ferma il gioco, prova con qualche sostituzione, ma ormai è troppo tardi, prima Anselmo e poi Stufano chiudono sul 20-25.

Volley Letojanni

Andrea Torre miglior realizzatore del Volley Letojanni

Il terzo set è stato sicuramente il più emozionante di tutti con un continuo capovolgimento di fronti e con le due squadre ad inseguirsi. Gioia del Colle prova a scappare portandosi avanti di due lunghezze 12-14 ma Torre e Battiato riprendono gli avversari. Da qui in avanti sarà un continuo susseguirsi di ottime trame di gioco con le due squadre a lottare punto su punto. Ma il Letojanni si impone prima con Chillemi, in ottima forma, e poi con Torre autore di una strepitosa prestazione (il miglior totalizzatore della partita con 28 punti a referto), che mette a segno gli ultimi due punti che consegnano il set al Letojanni (26-24).

Il quarto poteva essere quello decisivo per i padroni di casa che iniziano pigiando sull’acceleratore e nonostante qualche piccolo passaggio a vuoto, si costruiscono un buon vantaggio sino al 12-9. Un errore dell’arbitro unito a due incomprensioni tra il palleggiatore Balsamo e il centrale Fasanaro permettono agli ospiti di rientrare in partita. Cazzaniga insieme ai centrali Porro e Stufano trascinano la propria squadra fino al massimo vantaggio di 21 a 18. Cortina prova a dimezzare, Torre mette a segno due punti preziosi al servizio ma prima Anselmo e poi il neo entrato Ragucci con una battuta imprendibile consegnano al Gioia del Colle il set che vale la qualificazione alla finale.

Volley Letojanni

Letojanni protagonista di una stagione entusiasmante

Il tie-break scorre via veloce, dopo la decisione di mister Paglialunga di lasciare a riposo alcuni titolari in vista della finale; i letojannesi che vogliono dare la giusta soddisfazione al pubblico amico, partono forte e si aggiudicano con estrema facilità il quinto set per 15 a 5, un risultato che potrebbe essere determinante ai fini del ripescaggio. “Posso solo complimentarmi – commenta a caldo il direttore sportivo Salvatore Soraci per l’ottimo livello di gioco espresso in queste due gare dai ragazzi. Adesso non resta che sperare nella vittoria, con qualsiasi punteggio, di Bari nella gara contro Lamezia per essere sicuri del ripescaggio”. 

SAVAM COSTRUZIONI VOLLEY LETOJANNI vs NEW GIOIA DEL COLLE 3 -2
ASD VOLLEY LETOJANNI: Battiato 9, Torre 28, Cortina 9, Chillemi 17, Fasanaro 8, Balsamo 5, Chiesa (L),  Genovese 0, Buremi 0, Bertone 0, Giardina 0, NE: Scheid, Romeo. All: Gianpietro Rigano.
NEW GIOIA DEL COLLE: Cazzaniga 18, Anselmo 8, Stufano 12, Bisci (L), Ragucci 2, Paglialunga 5, Miccoli 2, Esposito 2, Gabriele 3, Pasquale 8, Porro 9, NE: Bitetti. All: Paglialunga.
PARZIALI SET: 25-20; 20-25; 26-24; 22-25; 15-5.
ARBITRI: Marco Pernpruner di Trento e Barbara Manzoni di Milano.

Autori

+ posts