L’eterno Calabrese regala al San Fratello il derby con la Santangiolese (3-2)

San FratelloCalabrese celebra il successo del San Fratello

Un San Fratello rinato nelle ultime settimane passa in casa della Santangiolese e si allontana dalla zona playout grazie al secondo successo consecutivo. I ragazzi di mister Bongiovanni passano sul neutro di Brolo, in casa di una squadra che naviga nella zona playoff. Classico derby che ha messo di fronte due compagini nebroidee che tenevano particolarmente a questa gara, caratterizzata da ritmi elevati.

San Fratello

Claudio Blogna volto nuovo in casa San Fratello

Neroverdi determinati a dare seguito all’ultimo successo ma in avvio il team mister Ioppolo passa in vantaggio con il rigore realizzato da Mastriani, che non dà scampo ad Inferrera. A ristabilire gli equilibri è un colpo di testa Jadama, che supera il portiere Bontempo. La sfida prosegue sui binari dell’equilibrio, che si spezza per via di un calcio di punizione del solito Mastriani, che sigla la personale doppietta. Il San Fratello non molla e prima di andare negli spogliatoi trova il pareggio con Praticò. Nella  ripresa gioco in mano alla Santangiolese, che però non crea molti pericoli alla difesa avversaria.

Il San Fratello regge bene l’urto, con decisione e lucidità trova lo spunto giusto con Vergara, che al termine di un’azione personale viene messo a terra dentro l’area. Per il signor Pernice non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Il capitano Calabrese con freddezza batte Bontempo e regala tre punti che danno morale, fiducia e speranza in ottica salvezza. Soddisfatto il direttore tecnico Antonio Reale: “Sono contento per come i ragazzi ci credono e hanno condotto la gara. Abbiamo messo in difficoltà una squadra forte e di esperienza come la Santangiolese. Finalmente siamo squadra: merito del tecnico Bongiovanni, dei ragazzi e della società, che compie enormi sacrifici”.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.