L’Effe Volley vede la B1, anche il Giavì Pedara paga dazio al PalaBucalo

Effe Volley - Pedara 3-0Effe Volley - Pedara 3-0

A quattro giornate dal termine del campionato, con sei punti in più sulla seconda in classifica, il traguardo per l’Effe Volley Santa Teresa appare sempre più vicino ed i tifosi in festa sognano ed inneggiano alla B1. Questa l’atmosfera che si respirava al Palabucalo al termine dell’ennesimo tre a zero casalingo con il quale le santateresine hanno superato il quotato Giavì Pedara, Le etnee, ancora in piena lotta per il terzo posto che vale l’accesso ai play off promozione, nel primo set hanno reso difficile la vita alle giocatrici di casa. La gara non si preannunciava facile alla vigilia anche per i problemi che l’hanno preceduta. Verdiana Saporito e Valeria Mucciola, infatti, non si sono allenate per tutta la settimana e sono state recuperate in extremis grazie alla professionalità del medico sociale Pontoriero e del fisioterapista Ferraro. Questa la formazione base per il Santa Teresa: Lo Re e Casale di banda, Saporito fuori mano, Bilardi e Composto centrali, Mucciola in regia e Scalise libero.

Effe Volley - Pedara 3-0. Si lotta sotto rete

Effe Volley – Pedara 3-0. Si lotta sotto rete

Il primo set è stato quello più difficile, la squadra di casa appariva un po contratta e risentiva anche della pressione derivante dalla prima sconfitta stagionale subita nel turno pre-pasquale ad opera della Pallavolo Sicilia. Il pallone che scotta, qualche errore di troppo al servizio ed in ricezione sono i segnali del contraccolpo percepito almeno in fase iniziale. Il vantaggio casalingo registrato al primo time out tecnico (8-5) svanisce poco dopo sul 10 pari. Effe nuovamente avanti sul 16-11 prima e sul 18-15, ma il Pedara riacciuffa a quota 19 il pari. Sul 24-20 sembra finita, ma un tris ospite rimette tutto in gioco sul 24-23. Muro vincente della solita strepitosa Ambra Composto chiude ogni discorso per il 25-23 finale. La vittoria nel  primo combattuto parziale riconsegna certezze ed autostima al’Effe Volley; Casale e compagne nel secondo e terzo set riprendono il loro ritmo da tritasassi lasciando alle avversarie solo 24 punti in due tempi di gioco. Da evidenziare una notevole crescita nel fondamentale del servizio con Silvia Bilardi decisiva nel secondo (7 ace totali per lei alla fine) e Verdiana Saporito nel terzo parziale  (6 ace pure per lei al fischio finale ). Il 25-11 del secondo set ed il 25-13 del terzo, iniziato con qualche patema d’animo, hanno decretato il tre a zero finale e la diciassettesima vittoria in campionato su diciotto gare disputate.

Le ragazze dell'Effe Volley nel match vinto per 3-0 con il Pedara

Le ragazze dell’Effe Volley nel match vinto per 3-0 con il Pedara

Più che positiva la prova delle due giocatrici reduci da infortunio che in campo hanno mostrato un grosso attaccamento alla maglia, Verdiana Saporito mette a segno ben tredici punti. Devastante in avanti e decisiva anche in ricezione e difesa, Graziella Lo Re si conferma sempre più anima di questa squadra, 15 punti per lei top scorer in coabitazione con Silvia Bilardi. Applausi a più riprese per i voli d’angelo del capitano Sara Casale. Mentre Ambra Composto ha ormai conquistato la platea con il suo strapotere fisico e tecnico. Perfetta in palleggio e distribuzione Valeria Mucciola. Ha raggiunto il suo eccellente standard qualitativo il libero Luana Scalise. Ottimo, infine, il lavoro del tecnico Claudio Mantarro e del Dg Natale Rigano abili a preparare al meglio una partita, per mille motivi, tra le più difficili di tutta la stagione.
Adesso si guarda al calendario ed alle prossime quattro gare. Società e tecnici non parlano apertamente di B1, per non caricare troppo l’ambiente, ma i tifosi pensano solo a quello e stanno già organizzando la prossima trasferta in quel di Catania sabato prossimo contro il Team Volley dell’esperta Ina Baldi.

Tabellino:

Effe Volley Santa Teresa – Giavì Pedara 3-0

Set: 25-23;  25-11;  25-13.

Effe Volley Santa Teresa: Mucciola, Lo Re 15, Bilardi 15, Casale 10, Composto 6, Saporito 13, Scalise ( L), Tracina’ S., Tracina’ K., Serban, Cosentino, Mantarro. Allenatore: Mantarro.

Giavì Pedara: Carmeci 3, Rizzo 1, Leone 3, Cali’ 7, Lombardo Lucrezia 6, Lombardo Tatiana 6,  Iazzetti ( L ), Mosca, Dispinzieri, Colombrita, Polizzi, Catania. Allenatore: Milazzo,

Arbitri: Bressi e Gaetano della sezione di Catanzaro

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva