L’Effe Volley torna al successo contro il fanalino di coda Kamarina

L’Effe Volley riassapora il gusto della vittoria e si porta a più dieci dalla zona salvezza potendo affrontare le prossime gare senza pressioni ed il fiato sul collo delle inseguitrici. La contesa non ha mai avuto storia tra due compagini dal tasso tecnico troppo sbilanciato. Le padroni di casa reduci da quattro sconfitte consecutive avevano tanta rabbia in corpo che hanno scaricato sul tappeto del PalaBucalo, sull’altro fronte il Kamarina Vittoria si presentava con molte giovanissime al fischio d’inizio e poggiava sulle doti tecniche dell’ottima Guastella le speranze di una performance diversa da quella che poi è stata.

Effe VolleyIn fase iniziale Andrea Caristi schierava una formazione con Sara Casale e Maccarrone di banda, Mercieca e Munafò centrali, Saporito opposto, Mucciola in regia e Cosentino libero. Assente la sola Andreea Serban sulla via del recupero dopo  l’infortunio al ginocchio. Il primo set era un monologo con una partenza forte della formazione di casa (7-1), allungo sul 16-6 e 25-11 finale. Il secondo parziale replicava il 25-11 del primo e registrava l’ingresso in campo di Cristina Mantarro per Sara Casale sul 21-9 e quello di Paola Micali per Alessandra Munafò quando si era sul 21-9. Nel terzo ed ultimo set partiva dall’inizio la Micali in luogo di Ale Munafò. Sul 10-2 spazio per Gabriella Girone a palleggiare al posto dell’ottima Valeria Muciiola,  per lei sette punti di cui sei al sevizio. Cristina Mantarro dava il cambio al capitano Alessandra Maccarrone sul 13-4, mentre Valentina Cicala subentrava a Matilde Mercieca sul 17-6. Il terzo set per la cronaca si chiudeva sul 25-14.

Paola Micali (Effe Volley)

Paola Micali (Effe Volley)

La partita sul piano tecnico non ha offerto molti spunti,  alle giovani atlete iblee non è bastata tanta buona volontà per mettere in difficoltà le santateresine. Il divario è stato notevole, basti pensare che dei 36 punti totali realizzati dalle giocatrici allenate dalla Invincibile ben 14 sono stati frutto di errori al servizio delle effine. Una nota di merito particolare per la centrale Paola Micali che si è fatta trovare pronta nonostante abbia sin qui avuto poco spazio realizzando nove punti con un 100 per cento in attacco e tre muri decisivi sommati ad un ace su battuta.

A fine gara così Andrea Caristi: “Non abbiamo sottovalutato l’avversario a cui va la mia stima per lo spirito con cui sta proseguendo il torneo ed abbiamo evitato di incappare in spiacevoli imprevisti. La vittoria ci ridà morale dopo un periodo difficile costellato oltre che da sconfitte anche da infortuni e malanni vari. Ho fatto ruotare l’intera squadra perché tutti si devono sentire partecipi e messi in gioco in un momento della stagione in cui guardiamo al presente ma anche al futuro, programmando su chi puntare anche nella prossima stagione”.

Tabellino:

Effe Volley S. Teresa – Kamarina Vittoria 3-0 (25-11;  25-11; 25-14)

Effe Volley Santa Teresa: Mucciola 7, Cosentino (L) , Cicala, Girone, Mercieca 8, Maccarrone 3, Munafò 1, Casale Sara 11, Saporito 10, Mantarro 1, Casale Simonetta (L2), Micali 9. Allenatore: Caristi

Kamarina Vittoria: Antonuzzo 3, Gravina (L), Saracino 3, Brancati, Virduzzo, Di Vita 2, La Rocca 3, Guastella 9. Allenatore: Invincibile

Arbitro: Inghilterra di Catania.     Secondo: Barbata di Palermo

Segnapunti : Dario Triolo

Commenta su Facebook

commenti