“L’eclettico universo estetico” di Piernicola Musolino al Vittorio Emanuele

Un dettaglio di "Sogni sovrapposti" di Piernicola Musolino

Lo spazio espositivo del Teatro Vittorio Emanuele di Messina nell’ambito del progetto “L’Opera al Centro”, curato da Giuseppe La Motta, ospita fino al 21 giugno la mostra “L’eclettico universo estetico” di Piernicola Musolino. Musolino è architetto, designer e pittore. La sua tecnica sulla scia del “Divisionismo” trasforma e traduce le immagini in pure vibrazioni cromatiche. Attraverso la fisicità dei pigmenti dà voce alle proprie emozioni. Prediligendo il colore sul disegno e il ritmo sull’armonia.

Piernicola Musolino

Piernicola Musolino è architetto, designer e pittore

Usa le forme in modo lirico e non descrittivo. La sua arte rivela una passione per le forme pure determinando una pittura mediatica e ragionata che guida l’osservatore in un mondo fantastico, dove domina la fantasia e l’irrazionale. La ricomposizione dell’immagine avviene attraverso l’emotività e la sensibilità dell’individuo. Rigorosamente attento a fissare criteri estetici essenziali per le sue opere attraverso la determinazione del valore dei segni, linee, forme e colori che la compongono.

La sua pittura non considera ciò che sia significato nell’opera né tanto meno da dove sono arrivati i mezzi espressivi, ma quale sarà la loro forza e la loro funzione nel mondo dopo che l’artista li ha creati. La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, escluso il lunedì, fino al 21 giugno nelle fasce orarie 10/12.30 – 16/18.40. Lo svolgimento avverrà nel pieno rispetto delle normative Covid-19 con ingresso consentito solo ai soggetti muniti di mascherina chirurgica giusta D.L. 24 marzo 2022, n. 22.

Autori

+ posts
The following two tabs change content below.