Le pagelle di Messina-Ischia. Burzigotti c’è, Martinelli che ingenuità

Cocuzza protesta

Berardi 6 Un pomeriggio di assoluta tranquillità, al rientro dopo la squalifica legata all’espulsione di Benevento. L’Ischia non punge e può limitarsi all’ordinaria amministrazione, perché di conclusioni di fatto non ne arrivano.

Palumbo 6 Ormai collocato sulla fascia destra, non nel suo ruolo naturale, risponde positivamente. Dietro non corre grossi rischi, in fase offensiva cerca di dare il suo contributo.

De Vito 6,5 Presidia bene la corsia di sinistra e prova ad affondare nella metà campo avversaria. Lo fa con continuità, ma non è sempre preciso al momento dei cross.

Fornito stoppa la sfera

Fornito stoppa la sfera (foto Denaro)

Bramati 5,5 Decisamente sottotono e la manovra del Messina ne risente. Sostituito quando Di Napoli mischia le carte e opta per una squadra più offensiva (14′ st Salvemini 6 Buon impatto sul match, al rientro dall’infortunio. Ha voglia, accelera sulla destra e crea più di un grattacapo alla difesa gialloblù. Arma in più)

Martinelli 5 L’espulsione rimediata nel finale gli comporta l’insufficienza e lo costringerà ad almeno due turni di stop. Fin lì aveva controllato Orlando senza problemi e si era reso pericoloso con una sassata su punizione.

Burzigotti 6,5 Prova convincente dopo l’erroraccio costato il rigore a Pagani. Insuperabile nel gioco aereo, non sbaglia praticamente un intervento, dando sicurezza al reparto.

Fornito 6 Prestazione diligente, senza sussulti. Gioca con una certa intensità, perchè la grinta è tra le sue caratteristiche principali, ma può ancora crescere. (37′ st Baccolo sv)

De Vito rinvia il pallone

De Vito rinvia il pallone (foto Denaro)

Giorgione 6 Grande generosità. Strappa palloni e macina chilometri. L’ammonizione rimediata per un intervento scomposto nella metà campo avversaria, assolutamente evitabile, forse lo frena un pò.

Cocuzza 5,5 Non riesce a ripetersi al San Filippo dopo la splendida doppietta rifilata al Cosenza. Lotta per un tempo, ma la difesa dell’Ischia non lascia spazi. Ci prova di testa su cross di Palumbo. Sostituito all’intervallo. (1′ st Tavares 5,5 Due volte decisivo in trasferta è ancora a caccia della prima rete davanti al proprio pubblico. Prova a liberare spazi per i compagni, mentre non ha chances per cercare la conclusione a rete).

Intervento aereo di Burzigotti

Un intervento aereo di Burzigotti (foto Denaro)

Barraco 6 Propositivo per tutti e 90 i minuti. Serve qualche buon pallone per i compagni e si fa trovare in area con i suoi inserimenti. Peccato che sprechi sotto porta l’occasione del possibile successo, vedendosi sbarrare la strada da Iuliano.

Gustavo 6 Il solito funambolo. Anche lui accusa la stanchezza per le tante gare ravvicinate e spesso pecca di lucidità. Vivacizza il gioco, ma non riesce a inquadrare la porta nel finale da buona posizione.

Le pagelle dell’Ischia: Iuliano 6,5, Florio 6, Bruno 5,5, Filosa 6,5, Moracci 6, Meduri 6 (42′ st Palma sv), Armeno 6, Izzillo 6,5, Orlando 5,5 (32’ st Patti sv), Mancino 5, Calamai 6 (48′ st Guarino sv).

Commenta su Facebook

commenti