Le barcellonesi Clio Sottile ed Elena Fazio conquistano l’oro all’Austrian Open

TaekwondoLe barcellonesi Clio Sottile ed Elena Fazio con l'oro conquistato in Austria

Eccezionale risultato ottenuto dalle due tredicenni barcellonesi dell’Asd Tiger’s Den Barcellona dei maestri Giuseppe e Fabio Sottile al torneo internazionale “Austrian Open”, che si è svolto nel fine settimana all’Olypihalle di Innsbruck e che ha visto la partecipazione di oltre 1.200 atleti provenienti da 45 nazioni.

Taekwondo

La squadra della Tiger’s Den Barcellona in Austria

Dopo la convocazione in azzurro ai mondiali di Sarajevo e agli Europei di Belgrado, Clio Sottile conquista il gradino più alto del podio della categoria cadette 55 kg in uno dei più prestigiosi Open internazionali dell’anno, superando le tre avversarie che ha incontrato sul suo cammino – dapprima l’atleta serba, poi la svizzera, e in finale la bravissima ed esperta atleta tedesca Laura Rucinski – tutte con il risultato di due a zero e dimostrando una schiacciante superiorità.

L’altro oro arriva da Elena Fazio che, nella categoria cadette 44 kg, fa fuori ben quattro avversarie, con una prestazione davvero strepitosa, eliminando in semifinale la fortissima nazionale irlandese Monika Ileva, ed a seguire, in finale la temibilissima atleta bulgara Maya Simenova. Grazie alle due medaglie d’oro, la Tiger’s Den Barcellona conquista il primo posto nella classifica per club nei cadetti femminili e il secondo posto nella classifica generale della categoria cadetti.

Taekwondo

Giuseppe, Clio e Fabio Sottile

Nella categoria juniores, buona nel complesso la prestazione di Greta D’Amico che, nella categoria 55 kg, dopo aver superato il primo incontro, si arrende di misura ai quarti di finale con qualche rimpianto, mentre escono al primo turno Massimo Magazzù nella 68 kg e Joseph Barresi nella 63 kg, che hanno pagato il fatto di non essere rientrati nella loro categoria.

In attesa del recupero del Nazionale azzurro Peppe Foti, infortunatosi nel novembre scorso, nei senior si registra la prestazione sottotono della vice campionessa italiana Nouhaila Ammour e del veterano Michele Fugazzotto. Coriacea e appassionante invece la prestazione di Alex Cassata che, nonostante in una categoria troppo pesante per lui, riesce fino all’ultimo a tenere testa al bravissimo (e altissimo) nazionale irlandese, sfiorando persino il ko.

Taekwondo

Giuseppe Sottile, Elena Fazio e Fabio Sottile

Entusiasti i maestri Giuseppe e Fabio Sottile: “Vincere due medaglie d’oro in un torneo così prestigioso come l’Austrian Open, dove ogni anno sono presenti molti tra gli atleti più forti al mondo con le loro nazionali, è davvero un risultato che ci riempie di orgoglio. Clio ed Elena sono due giovanissime promesse del taekwondo italiano che – ne siamo certi – arriveranno molto in alto, perché hanno passione ed entusiasmo. Elementi fondamentali per riuscire in qualsiasi sport. Noi dirigenti, insieme ai genitori, facciamo immani sacrifici per dare a questi ragazzi una possibilità anche dalla lontana e svantaggiata Sicilia, da cui spostarsi è difficile e molto costoso. I nostri successi valgono il doppio”. 

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia

Enable referrer and click cookie to search for cfef43dcbb961d51 ee9a4cb4bfa42ed7 [] 2.7.33