Giudice Sportivo, tre giornate a Salvo del Messina! Ragusa entra in diffida

SalvoSalvo è stato espulso nella ripresa

Il Giudice Sportivo di Lega Pro ha inflitto ben tre giornate di squalifica a Giuseppe Salvo, terzino del Messina, dopo l’espulsione rimediata nel match contro la Virtus Francavilla, nella gara valida per la 5^ giornata di ritorno, “per avere, al 25° minuto del secondo tempo, tenuto una condotta violenta nei confronti di un calciatore avversario in quanto lo colpiva con un calcio all’altezza del ginocchio, mentre non stavano contendendosi il pallone, provocandogli dolore temporaneo. Misura della sanzione in applicazione degli artt. 13, comma 2, e 38 C.G.S., valutate le modalità complessiva della condotta, considerata la natura del gesto e considerato, da una parte, che non si sono verificate conseguenze lesive a carico dell’avversario e, dall’altra, la pericolosità della condotta posta in essere e l’impossibilità di giocare il pallone (r. Assistente Arbitrale n. 2)”.

Plescia

Plescia trattenuto in area nel match con il Fracavilla

Mano pesante quindi nei confronti di Salvo, che salterà le gare con Avellino, Sorrento e Giugliano. Il tecnico Giacomo Modica nel post-gara aveva commentato l’accaduto, ammettendo di non avere visto dal vivo l’episodio e riferendo che il calciatore aveva ammesso soltanto una spinta nei confronti dell’avversario. Di tutt’altro tenore il referto arbitrale, che sanziona duramente l’atleta e il club. Nelle immagini televisive l’avversario sembrava avere scansato la spinta ma è probabile che l’episodio contestato sia antecedente all’inquadratura delle telecamere di Sky. Di certo per il Messina, che ha giocato in inferiorità numerica un quarto di gara, dopo il danno matura anche la beffa.

Entra in diffida Antonino Ragusa, al quarto cartellino giallo. Ottava infrazione per Michele Emmausso, alla prima Vincenzo Plescia. Una giornata di stop tra i calciatori, inoltre, per Ercolano e Marino (Latina), Monteagudo e Molnar (Virtus Francavilla), Soprano (Casertana), Loiacono (Crotone), Buglio (Juve Stabia), Fantacci (Monterosi). Ammende alle società: 1.500 euro Brindisi, 1.200 Taranto, 1.000 Avellino, 200 Juve Stabia.

Autori

+ posts

MessinaSportiva.it è stato fondato nel 2005 da Francesco Straface. Nato da una costola di un portale creato nel 2002 per seguire la Pallacanestro Messina, matricola in serie A1 maschile, ha sempre seguito con attenzione il calcio cittadino, dando però spazio a tantissime realtà, anche le meno conosciute. Rappresenta ormai un punto di riferimento per gli sportivi di città e provincia