L’Atletico Messina si presenta e stringe un accordo con l’associazione “Donare è Vita”

Atletico MessinaPresentazione Atletico Messina

La conferenza stampa di presentazione della nuova stagione dell’Atletico Messina che si è svolta nella Sala Ovale del Comune di Messina ha riservato piacevoli novità. La squadra peloritana, militante in Prima Categoria, ha infatti presentato il progetto al via nella stagione 2018/2019, che prevede, oltre all’impegno della prima squadra che punterà alla vetta della classifica, anche la partecipazione al campionato di serie D di calcio a 5, impegno che si somma infine a quello previsto nel campionato giovanile Juniores di calcio a 11 per il quale il club bianco blu ha formalizzato l’iscrizione.

Atletico Messina

Nel corso della conferenza l’attenzione si è spostata in merito all’accordo sportivo ma soprattutto sociale sancito con la Nazionale Italiana di calcio Donatori di organi, che fa parte dell’associazione “Donare è Vita – Corrado Lazzara Onlus” dai rispettivi presidenti Paolo Barbera (Atletico Messina) e Gaetano Alessandro (Donare è vita).
L’intesa prevede la promozione di iniziative rivolte alla sensibilizzazione della cultura della donazione degli organi sul territorio, tematica da sempre molto sentita negli ambienti cittadini.
Alla conferenza hanno preso parte anche il dott. Antonino Levita, in rappresentanza del Policlinico, e Francesco Grezzo, vicepresidente della delegazione Messina Figc. L’Atletico Messina sta anche lavorando alla nascita della prima scuola calcio per bambini autistici.

Queste le parole del presidente Barbera: “Avvertiamo forte entusiasmo per quest’avventura extra calcistica. L’Atletico Messina ha in mente i sani valori al cardine del progetto e punta a breve a gettare le basi per una scuola calcio dedicata a bambini autistici”. Un’attenta supervisione logistica sarà garantita dall’operato del team manager Enrico Livio che sta curando i dettagli di un accordo a chiare tinte sociali.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti