L’Atletico Belvedere passa a Villafranca nella sfida promozione

Lo 0-1 di Grumiche
Lo 0-1 di Grumiche

Lo 0-1 di Grumiche

Nello scontro al vertice del girone F di Serie B di calcio a 5, andato in scena al Palasport “Salvatore Cavallaro” davanti ad una straordinaria cornice di pubblico (oltre 800 gli spettatori presenti), il Città di Villafranca ha rimediato la sua prima sconfitta casalinga stagionale, vedendo allontanarsi a cinque lunghezze l’Atletico Belvedere, ormai ad un passo dalla promozione diretta. La squadra del presidente Giacomo Picciolo, presentatasi al big match con la necessità di vincere per operare il sorpasso in classifica, è stata superata per 1-3 dai cinici calabresi, bravi a capitalizzare al massimo le occasioni avute nel corso del primo tempo. Una sconfitta amara che, però, non scalfisce lo splendido torneo disputato dai tirrenici.

Il raddoppio di Iozzino

Il raddoppio di Iozzino

L’avvio di gara è contrassegnato da una lunga fase di studio tra le due contendenti. Dopo una conclusione di Grumiche, terminata di poco sopra la traversa, i padroni di casa aumentano la pressione e si rendono pericolosi con un rasoterra di Salomao. E’ quindi Di Carlo a chiamare all’intervento La Rocca, reattivo anche sul tentativo di ribattuta di Madonia. Il portiere venezuelano si oppone successivamente alla conclusione diretta all’incrocio dello stesso Madonia. Sull’altro fronte si spegne a lato il tiro dal limite di Grumiche. Il risultato si sblocca al 16’: Grumiche calcia su punizione e, a portiere battuto, Orofino, appostato sulla linea, tocca ma non riesce ad impedire che il pallone finisca in fondo alla rete. Il Città di Villafranca accusa il colpo. Al 18’ gli ospiti usufruiscono di un discutibilissimo rigore, concesso per un contatto tra il portiere Lo Buglio e Juninho. Iozzino non fallisce l’esecuzione, siglando il raddoppio. Prima dell’intervallo l’Atletico Belvedere trova anche il 3-0 con Juninho che, su azione di rimessa, centra il bersaglio da posizione defilata.

Il tecnico Rinaldi con i giocatori del Città di Villafranca

Il tecnico Rinaldi con i giocatori del Città di Villafranca

Nella ripresa la formazione allenata da Nino Rinaldi getta il cuore oltre l’ostacolo, sfiorando subito il gol con un colpo di testa di Salomao. Al 4’ è quindi Ferreira, schierato stabilmente da quinto di movimento, a mancare il tap-in da pochi passi. Un minuto più tardi il Città di Villafranca accorcia finalmente le distanze con il combattivo Madonia, bravo a depositare in fondo al sacco dopo aver scartato anche La Rocca. La rete riaccende le speranze dei padroni di casa che producono palle gol in serie, mentre gli ospiti ripiegano a protezione del doppio vantaggio. E’, così, un monologo biancoverde. All’8’ Di Trapani fallisce sottomisura su assist di Di Carlo. Al 10’ termina di un soffio a lato il diagonale di Ferreira. Al 13’ altra chance per Madonia, al tiro dalla destra, sventato dall’estremo difensore dei calabresi. La Rocca è poi prodigioso a salvare in tuffo su Ferreira. Qualche istante dopo lo stesso brasiliano calcia fuori da ottima posizione. La dea bendata volta nuovamente le spalle ai locali al 17’, quando termina incredibilmente a lato il tocco sotto porta di Di Trapani. Finisce, dunque, in festa per l’Atletico Belvedere, cui adesso basterà un punto nelle ultime due giornate per centrare la matematica promozione. Il cammino del Città di Villafranca prosegue, invece, con la prospettiva dei playoff di Serie B e la prestigiosa partecipazione alla Final Eight di Coppa Italia, in programma dall’11 al 13 aprile al PalaErcole di Policoro. Traguardi che danno la reale dimensione dell’eccellente lavoro svolto dal club biancoverde.

Il tabellino. CITTA’ DI VILLAFRANCA-ATLETICO BELVEDERE 1-3 (pt 0-3)

Città di Villafranca: Avanzato, Madonia, Salomao, Ferreira, Orofino, Di Trapani, Di Carlo, Lo Buglio, Abate, Piccolo, Bruno, Porcino. All. Rinaldi.

Atletico Belvedere: La Rocca, De Brasi, Pato, Iozzino, Adelmo, Juninho, Grumiche, Scigliano, Metallo, Salerno, Pascale, Spinelli. All. Cipolla.

Arbitri: Daniele Intoppa e Simone Micciulla di Roma 2. Cronometrista: Vincenzo Brischetto di Acireale.

Marcatori: 16’ pt Grumiche (AB), 18’ pt Iozzino su rigore (AB), 19’ pt Juninho (AB), 5’ st Madonia (CDV)

Ammoniti: Salomao (CDV), Pato (AB), Lo Buglio (CDV), Madonia (CDV), Grumiche (AB), La Rocca (AB)

I risultati della ventesima giornata del girone F di Serie B: Azzurri Conversano-Catanzaro C5 2-4, Città di Villafranca-Atletico Belvedere 1-3, Fata Morgana-CSG Putignano 6-5, Mirto-Futsal Melito 9-2, Kroton C5-Sammichele 3-3, Virtus Rutigliano-Sant’Isidoro 10-6.

Classifica: Atletico Belvedere 52, Città di Villafranca 47, Virtus Rutigliano 37, Catanzaro C5 35, CSG Putignano 29, Sammichele 27, Sant’Isidoro 26, Azzurri Conversano 23, Futsal Melito 22, Kroton C5 17, Mirto 16, Fata Morgana 9.

 

 

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com