L’Amatori Messina cede sotto i colpi della capolista Benevento (7-20)

Superiorità del Benevento nelle mischie

L’attesa partita contro la capolista si svolge finalmente, dopo il diluvio della domenica precedente, con una bella giornata di sole. L’Amatori gioca senza timori reverenziali pur consapevole che il Benevento ha negli avanti il loro punto di forza.

Fischio d’inizio e le due squadre cominciano a studiarsi, c’è un totale equilibrio: nella prima mischia il Messina tiene bene, gioca la palla con i tre quarti e da una bella azione sguscia Sabanovic che va in meta, Valenti piazza al centro dei pali, 7-0.

La meta al 12' di Sabanovic

La meta al 12′ di Sabanovic

I campani cominciano però a macinare con gli avanti, la mischia si fa più aggressiva, conquistano mischie chiuse, e quindi falli. Vanno in touche e la difesa dell’Amatori resiste fino al solito carrettino e vanno in meta con Russo e trasformano con Fragnito, parità 7-7!

L’indisciplina dei difensori dell’Amatori fa sì che venga sanzionato un giallo ad Adriano Gaeta. Pochi minuti dopo un’altra penalità viene ravvisata sui 30 metri: il Benevento va per i pali ed il solito Fragnito non tradisce. 7-10.

Di contro anche il Messina ottiene una punizione che purtroppo Valenti non realizza. Finisce il primo tempo con il vantaggio minimo a favore del Benevento. Le squadre si ritrovano a centrocampo con gli allenatori che danno le indicazioni.

Amatori Messina vs Benevento m-363

Un tentativo di placcaggio fallito da parte dei peloritani

Si riparte ed il Benevento comincia a macinare con il lavoro statico. Rientra Gaeta dopo i 10 minuti di stop, ma la situazione non cambia. I peloritani si difendono ma quando cominciano i cambi le forze fresche del Benevento sono degni sostituti dei titolari e lì la differenza di valori in campo emerge. Col solito carrettino arrivano in meta con Mazzone e la trasformazione del solito Fragnito si va sul 7-17.

Il Messina prova ad attaccare ma l’ennesimo fallo porta tre punti ancora con Fragnito che porta il Benevento sul 20-7 che sarà pure il risultato finale.

Amatori Messina – Ottopagine Benevento 7-20 (7-10 primo tempo)
Successione punti: 12’ Meta Sabanovic Tr. Valenti, 30’ Meta Russo tr. Fragnito, 35’ C.p. Fragnito; 61’ Mazzone tr. Fragnito, 72’ C.p. Fragnito
Amatori Messina: Gaeta A.(Gaeta Donato), Miduri, Bombaci (Sindona), Scaloni, Cucinotta, Cuccurese (Pirrotta), Muyodi, Nunnari, Merolle (Alunni), Bertè, Valenti, Sabanovic, Valenti, Santamaria, Esposito (Nicolov), Martiello. In panchina Gaeta Donato, Sindona, Alunni, Pirrotta, Nicolov, Turco e Micale. Allenatore: Daniel A. Insaurralde.
Ottopagine Benevento: Altieri, Caporaso, Casillo, Bocchino, Mazzone, Fragnito, Botticella Passariello, Russo Petrone, Giangregorio, Valente, Notariello, Racioppi, Bosco. In panchina: Santosuosso, Asfaldo, Ricco, Cremonesi, Calicchio, Pascucci, Timossi. Allenatore: Gramazio A.
Arbitro: Masini.

Commenta su Facebook

commenti