L’Amando Volley piazza un colpo di mercato firmando Valentina Rania

Santa Teresa VolleyValentina Rania, Santa Teresa Volley

L’Amando Volley S. Teresa piazza un vero colpo di mercato per la stagione che sta per iniziare. Un colpo di quelli che possono spostare l’asticella negli equilibri tra le squadre che gareggiano nel girone meridionale della quarta serie nazionale.

Il management del sodalizio jonico ha formalizzato l’ingaggio della fortissima schiacciatrice Valentina Rania. L’atleta di Riva del Garda, un passato con presenze pure in Coppa Campioni, è rimasta affascinata dall’ambiente santateresino ed ha deciso di far ritorno nella terra che l’ha vista trionfare, da capitano, non più tardi di quattro mesi fa. Troverà le compagne – amiche di sempre e saprà dare quel tocco di classe e di equilibrio al già forte roster a disposizione del coach Luana Rizzo.

Valentina Rania in azione

Forte in ricezione e difesa e chirurgica nelle proiezioni offensive, Valentina Rania rappresenta un lusso per la serie B2 e certamente proietta il team del presidente Lama ad un ruolo di primissimo piano, facendo della sua squadra qualcosa di più di una matricola terribile. Il curriculum della Rania parla da solo. Inizia nel 2006-07 a Santa Croce sull’Arno in B1 dove l’anno successivo disputa la serie A2. Poi Ribecchi Piacenza sempre in A2 per due stagioni. Un anno in terza serie a Fontanellato. Tre stagioni in A2 a Parma prima di approdare a Scandicci nel 2013. Nel 2014/15 il culmine della carriera in A1 a Busto Arsizio con la Yamamay. Dopo B1 a Castellanza e lo scorso anno promozione a Santa Teresa.

Un palmares di tutto rispetto per una giocatrice che si è fatta apprezzare oltre che per le doti tecniche soprattutto per quelle caratteriali lasciando spazio alla tranquillità interiore ed alla solarità, elementi decisivi nei momenti difficili della passata stagione. L’ambiente e gli Eagles in particolare, appresa la notizia, si sono messi subito in fermento e si sono raccolti in un abbraccio caloroso attorno al loro idolo ritrovato.

Queste le prime intense parole da atleta dell’Amando S. Teresa: “segui il tuo cuore …. è la frase che fotografa il mio ritorno a Santa Teresa. Avrei tante cose da aggiungere ma il fattore principale che mi ha spinto a ritornare è perché qui ho lasciato una parte del mio cuore, l’affetto che ho ricevuto a S. Teresa difficilmente si può dimenticare”.

Una vera e propria dichiarazione d’amore alla cittadina ed ai suoi abitanti per il capitano che continua cosi: “torno a Santa Teresa felice di quello che ritroverò, torno per disputare un campionato di B2 per me nuovo ma sempre comunque motivante. Sapere di trovare molte delle compagne dello scorso anno ma soprattutto amiche mi fa pensare che sarà un’annata ricca di emozioni. Sono tornata per i miei Eagles – ci dice ancora Valentina – perché  la gente come noi non molla mai. Non sapete quanto mi siete mancati e non vedo l’ora di iniziare e rivivere con voi quelle emozioni da pelle d’oca che solo voi riuscite a trasmettermi. Credo in questa società e nelle loro ambizioni e amo tutto quello che c’è qui … per me è un ritorno a casa“.

Valentina, oltre all’impegno con la prima squadra, collaborerà in maniera molto stretta con l’allenatore Nicola D’Andrea, sia per il settore Under sia per il minivolley, mettendo esperienza, carattere e passione a disposizione delle giovanissime atlete dell’Amando Volley, a testimonianza di come la società punti molto sullo sviluppo del settore giovanile, che già conta oltre 40 iscritti nelle proprie fila. Con l’arrivo della Rania il roster dell’Amando volley si può dire completo, anche se il direttore tecnico Natale Rigano e i dirigenti restano ben vigili e pronti a fornire qualche altra freccia alla faretra di Luana Rizzo.

Commenta su Facebook

commenti