L’Amando vede la B1: sabato al PalaBucalo può chiudere il discorso promozione

Amando Volley S. TeresaL'allenatore Roberto Scala

Sabato al PalaBucalo la Farmacia Schultze Villa Zuccaro Santa Teresa, può scrivere un capitolo importante della sua recente storia, centrando la promozione in serie B1. Per farlo sarà necessario battere la terza forza del campionato, Mediolanum Pizzo che con 47 punti è appaiata al Giarre nell’ultimo posto utile per i play off, vantando nei confronti della squadra etnea una migliore media set. Un dato importantissimo balza agli occhi: nelle ultime 11 partite, 10 vittorie ed una sola sconfitta al tie break. La squadra napitina, ben allenata da Monopoli, vanta un roster importante con nomi di categoria,  come la schiacciatrice Sara Speranza, le centrali Labate e De Franco, la promettente palleggiatrice Mercanti.  Il Palabucalo si presenterà gremito in ogni ordine di posti e parecchie autorità hanno dato conferma di partecipare alla partita della stagione.

Amando Voley

Una fase di gioco

Se c’è fibrillazione nell’ambiente, nelle ragazze dell’Amando traspare tranquillità e concentrazione. Grande impegno negli allenamenti alle dipendenze di mister Roberto Scala. In sala stampa è l’allenatore locale a raccontarci le sue impressioni in vista della gara di sabato: “Avversario tosto, forse il peggiore che ci potesse capitare, capace di mettere sotto tutte le squadre di questo girone compresa l’Aragona. Invito a volare basso, la squadra si è chiusa a riccio, isolata dall’ambiente esterno. Ottime individualità nelle calabresi e squadra che difende molto bene. Servirà una partita attenta, durante la quale ci saranno sicuramente dei passaggi difficili nei quali dovremo saper soffrire mantenendo la lucidità, per raggiungere quell’obiettivo, che la piazza sogna”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti