“L’altra faccia dei supereroi”: al Monte di Pietà i fumetti oltre gli stereotipi

L'altra faccia dei supereroiL'altra faccia dei supereroi

E’ stata inaugurata domenica 22 novembre al Monte di Pietà la mostra dal titolo “L’altra faccia dei supereroi”, nella quale il mondo dei fumetti viene proposto in una visione di rottura. Idee che oltrepassano gli stereotipi e si confrontano con le tematiche contemporanee e con i canoni dell’arte classica fino a proporre atmosfere surreali che invertono le regole dell’identità dei personaggi e si fondono in un connubio provocatorio.

La mostra "L'altra faccia dei supereroi" è ospitata nei locali del Monte di Pietà

La mostra “L’altra faccia dei supereroi” è ospitata nei locali del Monte di Pietà

L’evento espositivo mette a confronto stili eterogenei e diverse tecniche di artisti di varie nazionalità, immagini che stravolgono l’idea tradizionale dei fumetti e si trasfigurano in opere dissacranti che stimolano riflessioni inattese.

Realizzata da Italian Factory Magazine e curata da Silvia Fabbri, la mostra ha ottenuto il patrocinio della Città Metropolitana di Messina. Dieci gli artisti stranieri presenti alla mostra che sarà visitabile fino al 5 dicembre 2015.

La locandina della mostra "L'altra faccia dei supereroi", sulla quale campeggia un inedito Spiderman

La locandina della mostra “L’altra faccia dei supereroi”, sulla quale campeggia un inedito Spiderman

Presenti le opere del messinese Alex Caminiti; dello spagnolo ma cubano d’adozione Felipe Cardena; dell’ucraina Svitlana Grebnyuk; della giapponese Tomoko Nagao e degli italiani Desiderio, Antonella Cinelli, Omar Ronda, Alex Folla, Michele D’Avenia Chandà Tun. Gli appassionati del fumetto e non solo potranno visitarla fino al prossimo 5 dicembre.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com